EventiPrima pagina

Si chiude la rassegna estiva RICOMINCIAMO con i ritmi infuocati del RUMBATA’ PROJECT

Siamo ormai giunti all’ultimo appuntamento della rassegna estiva  R I C O M I N C I A M O

Giovedì 9 Settembre – Ore 21,30, presso chiostro del MAT – Museo Alto Tavoliereb, Piazza San Francesco – San Severo [FG]

R U M B A T A’ P R O J E C T L’incarnazione del sogno caraibico

Saranno i ritmi infuocati del RUMBATA’ PROJECT, giovedì 9 settembre, presso la splendida cornice del chiostro del MAT – Museo Alto Tavoliere, a chiudere la rassegna estiva:

R I C O M I N C I A M O “ Spazio Off Summer Jazz Inchiostro “

promossa dallo Spazio Off di Paola Marino, in collaborazione con l’Associazione No-Profit “Amici Jazz San Severo” e la direzione artistica di Antonio Tarantino.

La formazione nasce da un’idea di LEO MARCANTONIO coadiuvato da ANTONIO PIACENTINO con l’intento di creare una tipica formazione di stile Conjunto Cubano.

L’organico è composto da:

LEO MARCANTONIO: percussioni e voce,, ANTONIO PIACENTINO: tromba, MARCO CONTARDI: piano, LUCIANO PANNESE: basso elettrico

Rumbatà Project propone brani della tradizione Latin Jazz, i brani storici del mitico Buena Vista Social Club, oltre a brani della tradizione del Son Cubano come El Manisero, Son de la Loma e tanti altri, tutti arrangiati su misura per il tipo di organico rispettando lo stile e la tradizione.

LEO MARCANTONIO :

nato a Caracas ( Venezuela ) il 30 settembre 1970. Sin da tenerissima età, nell’ambito familiare ha sempre respirato l’aria della buona musica. Figlio d’arte quindi, inizia il suo primo vero approccio con i suoni nel 1980 attraverso gli studi classici del pianoforte sotto la guida di una eccellente insegnante di origine polacca docente della scuola di musica del teatro Bellas Artes di Maracaibo. Ma in seguito, scopre il fascino degli strumenti a percussione e trasferendosi in Italia nel 1986, negli anni successivi accede al relativo corso di studi presso il “Conservatorio U. Giordano “ di Foggia, là dove nell’anno 1998, si è diplomato sotto la guida del M° Antonio Santangelo, nel 2007 si Diploma in Discipline Musicali con percorso formativo in strumenti a percussione, nel 2008 consegue il Diploma relativo al Biennio Formativo Docenti in Didattica della Musica. Sta di fatto che ha frequentato tra gli anni 1992 e 1996 un percorso di studio nella scuola Romana “Timba”, di percussioni afro-cubane sotto la guida del M° Roberto Evangelisti, oltre alla partecipazione a corsi di perfezionamento e seminari con i percussionisti e batteristi del calibro come Alex Acuña, Gustavo Ortega, Arnaldo Vacca, Cristian Mayer, Ellade Bandini, Horacio El Negro Hernandes, Jojo Mayer e tanti altri. Nell’ambito della musica leggera ha lavorato con molti artisti italiani ed esteri come Amii Stewart, Cheryl Porter, Silvia Mezzanotte, Irene Fargo ed atri. In ambito Jazz, collabora in diverse formazioni con musicisti come Ellade Bandini, Matteo Brancaleoni, Fabrizio Bosso, Tiziana Ghiglioni, Daunia Jazz Orchestra, Kordial Swing Band, Hands Jazz Trio.

MARCO CONTARDI :

nel 1993 si trasferisce a Bologna dove insegna musica moderna e contemporaneamente si perfeziona nel jazz. Partecipa a tournée di musica leggera, collabora con musicisti di fama internazionale e nel 1996, crea l’Art Jazz Quartet insieme a Tosques, formazione che vanta un’intensa attività concertistica e premi in numerosi concorsi. Nel 2006 produce il suo primo album “Hustle and Bustle” e continua a suonare abbracciando vari stili: jazz, funk, blues, soul, acid jazz e Latin Jazz.

ANTONIO PIACENTINO

nasce a Cerignola (FG) il 23/05/1967 dove attualmente risiede, comincia a studiare tromba e pianoforte a 11 anni presso insegnanti locali. Frequenta e si diploma in tromba presso il Conservatorio di musica “U. Giordano” di Foggia. Le esperienze musicali sono varie in quanto, alterna performance in orchestre di vario genere (classiche, ritmo-sinfoniche, Jazz Band). Attualmente collabora con gruppi latin-jazz e con varie big-band, oltre a prediligere progetti propri come “La sulle stelle del jazz” (spettacolo musicale) nel quale ha curato gli arrangiamenti. Da sempre affianca l’attività strumentale a quella di compositore ed arrangiatore.

LUCIANO PANNESE :

consegue il Diploma in Contrabbasso presso il Conservatorio “U. Giordano” di Foggia, sotto la guida del M° Mauthe von Degerfeld. Amplia la sua formazione frequentando seminari tenuti da maestri quali: F. Petracchi, G. Zurzolo, E. Pietropaoli, G.Di Franco, D.Rea, F.Sferra, L. Konitz, K. Nagamura,E. Nini, L. Giannatempo, G. Bassi, R. Gatto, J. Bergonzi, B. Montebello etc. presso il conservatorio “U.Giordano” frequenta il corso triennale in musicoterapia, nel biennio 2004/06 il corso in direzione d’orchestra, il biennio di II livello in discipline musicali con percorso formativo in violone e il corso triennale in musica Jazz. E’ presente in varie trasmissioni televisive: Festa Italiana (Raiuno), Nella stanza della musica (Rai Radio Tre), Jubil Music 2005 (Raiuno), Cominciamo bene (Raitre), La Domenica del villaggio (Rete4), Maurizio Costanzo Show (Canale5), Stella (Sky Vivo), Le note degli angeli (Raiuno), Una voce per Padre Pio (Raiuno), Al Bano e Romina Power (Raiuno), Una voce per Padre Pio nel mondo (Raiuno).

Una serata dai ritmi caraibici.

Prenotazione obbligatoria con accesso in possesso di green pass o attestazione negativa tampone entro le 48 ore antecedenti l’evento.

Info e Prenotazioni:

348 04 22 174 – Associazione Amici Jazz San Severo

342 10 38 402 – Spazio Off – San Severo

Antonio Tarantino

Dir.Art. – Presidente Assoc.Amici Jazz San Severo

Altri articoli

Back to top button