Comunicati

SICUREZZA: ISTITUIRE OSSERVATORIO MODELLO ASSOCIAZIONE ANTONINO CAPONNETTO

Dopo un confronto avuto con l’Associazione Activism in materia di sicurezza, abbiamo deciso di mettere in risalto una loro proposta già protocollata nel comune di San Severo e di inserirla nel nostro programma. La proposta è di istituire un Osservatorio modello Associazione Antonino Caponnetto.

L’osservatorio prevede di studiare e “fotografare” le forme criminali tradizionali ed emergenti presenti sul territorio; individuare i settori a maggior rischio di infiltrazione mafiosa; analizzare l’efficienza delle strutture preposte al contrasto della criminalità e proporre tutte quelle mutazioni, aggiustamenti, integrazioni che dovessero rendersi necessari per aumentarne l’efficacia; vagliare il senso di sicurezza soggettiva dei cittadini comparandola a quella oggettiva; effettuare una “mappatura” delle istituzioni del privato sociale connesse con problemi della sicurezza e del contrasto alla criminalità; verificare la compatibilità con le leggi ed i regolamenti di tutti gli atti assunti dalla pubblica amministrazione locale.
L’ osservatorio per essere funzionale ed efficiente deve essere composto da 2 rappresentanti designati dalle associazioni di volontariato presenti sul territorio comunale e che svolgano con continuità da almeno due anni attività in favore dell’azione di sostegno alla legalità ed alla lotta alla criminalità comune e mafiosa; il Prefetto o suo rappresentante; il Questore o suo rappresentante; il Comandante provinciale dei Carabinieri o suo rappresentante; il Comandante provinciale della Guardia di Finanza o suo rappresentante; il Comandante della Polizia Municipale; 2 magistrati, il primo in rappresentanza della Procura della Repubblica territoriale ordinaria ed il secondo della Direzione Distrettuale Antimafia competente per il territorio; il responsabile della SUA (Stazione Unica Appaltante); il Dirigente del Servizio comunale competente (da cambiare a seconda dell’oggetto in discussione); 3 rappresentanti dei sindacati dei lavoratori e dei datori di lavoro più rappresentativi a livello nazionale.

                                                                                  Coordinatore italia in comune San Severo

                                                                                                          Palmisano Davide

Altri articoli

Back to top button