ComunicatiIn evidenzaPrima pagina

SILENZIO ASSORDANTE

di DESIO CRISTALLI

 Mai silenzio fu più chiaro ed esplicativo di quello che si protrae da tante settimane e che accompagna le ‘riflessioni assessorili’ del Sindaco FRANCESCO MIGLIO. Ci eravamo consentito qualche consiglio-riflessione con un EDITORIALE pubblicato sul nostro sito on line il 10 gennaio scorso, allorchè scrivevamo più o meno questo: “Sono passate parecchie settimane — e tutte le lunghe vacanze di Natale e Capodanno — senza che sia stato possibile conoscere i nomi dei nuovi Assessori che sostituiranno (sempre che MIGLIO non voglia ancora andare avanti così per l’impossibilità di accontentare TUTTI i partiti e i singoli pretendenti al…soglio assessorile) i dimissionari, per motivi molto diversi, LINO ALBANESE e ANTONIO CICERALE. Il Sindaco ha azzerato la situazione ed avocato a sé TUTTE le deleghema confermando in attività i cinque Assessori ‘superstiti’. Ci risulta, sul piano pratico, che l’assenza di Assessori in alcuni campi del mondo municipale abbia creato una sorta di stasi amministrativa in un momento già difficile per la vita di una comunità come la nostra con tanti problemi da risolvere. Ci permettiamo, anche a nome dei tanti Sanseveresi che seguono la nostra informazione cartacea e on line, di chiedere al Sindaco MIGLIO di accelerare i tempi di soluzione di questa temporanea CRISI per ridare un passo più sostenuto a Palazzo Celestini. I vertici comunali sanno meglio di noi quali sono le attuali e reali necessità per dare la scossa ad un cammino più lento di quello richiesto dalla situazione sanseverese. In queste settimane c’è stato tutto il tempo per ponderare le scelte e per presentarsi alla Cittadinanza con la soluzione della CRISI. Aspettare ancora può solo creare problemi più gravi alla Città e, soprattutto, non aiuta a diradare…gli appetiti in atto, anzi serve solo a suscitarne altri dovuti al tam-tam dei nomi papabili che circolano (in alcuni casi frutto di una farneticante fantasia popolare!)”. Dopo una dozzina di giorni da quell’EDITORIALE on line…tutto è SILENZIO! Ciò può significare solo, conoscendo bene metodi e strategie amministrative di casa nostra, che comunque il Sindaco sceglierà rischierà di sbagliare, alimentando mal di pancia e possibilità di ‘rappresaglie’ di partiti, movimenti e singoli consiglieri in carica (ma anche in attesa di diventar tali nel limbo dei non eletti!).

Altri articoli

Back to top button