ComunicatiIn evidenzaPrima pagina

Sindaco e assessore di San Severo, dimenticano ed emarginano i Disabili

Per la stagione teatrale, 2016/2017 per i biglietti, non sono stati inclusi sconti per i Diversamente Abili, tranne per l’entrata gratuita di un solo disabile e questa decisione, la trovo semplicemente vergognosa, il sindaco di San Severo Avv. Francesco Miglio, in un suo comunicato scrive, “Gli abbonati alla stagione teatrale del Verdi – spiega il Sindaco Francesco Miglio – sono aumentati in maniera esponenziale rispetto agli anni precedenti. La stagione di Prosa 2015/2016 ha registrato per la prima volta dopo decenni il tutto esaurito per tutti i nove appuntamenti in programma. Un risultato importante che premia la scelta dell’Amministrazione Comunale di proporre cartelloni di alto livello, con spettacoli e artisti apprezzati anche dai più giovani, per i quali è stata aumentata l’età della riduzione fino a 26 anni. Si è inoltre voluto premiare ancora una volta gli over 65, che costituiscono ormai una garanzia di successo per il nostro Teatro, con prevendite a loro riservate”.
Il taglio che si è voluto dare alla stagione di Prosa 2016/2017 ha tenuto presente sia i gusti del pubblico più affezionato sia la volontà dell’Amministrazione Comunale di attrarre in teatro le nuove generazioni. evidentemente, il sindaco e l’assessore alla cultura, hanno dimenticato e sottovalutato, le categorie dei diversamente abili e personalmente, ringrazio, il sindaco e l’assessore Avv. Celeste Iacovino

Adriano Marracino un Diversamente Abile

Altri articoli

Back to top button