Cronaca

SOLIDARIETA’ AL MAR. FERNANDO MORELLI

Il maresciallo dei carabinieri FERNANDO MORELLI, originario di San Severo ed in servizio ad Ortona (CH), è stato aggredito e colpito con un pugno al volto da un cittadino rumeno di 24 anni all’interno del Pronto Soccorso del

locale ospedale. L’episodio è avvenuto questa mattina. Il Comandante della Stazione CC era intervenuto presso il nosocomio del centro adriatico, unitamente ad una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile, atteso che il ‘focoso’ rumeno stava minacciando il personale medico dell’ospedale e stava prendendo a calci le suppellettili presenti nel Pronto Soccorso. Al mar. MORELLI, che speriamo non abbia riportato danni fisici, pervenga la viva solidarietà della nostra GAZZETTA e quella dei tanti suoi amici ed estimatori di San Severo.

 

Altri articoli

Back to top button