Cronaca

Spaccio di droga ed evasione: due arresti dei Carabinieri della Compagnia di Manfredonia

I Carabinieri della Stazione di Zapponeta hanno tratto in arresto con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente il trentatreenne PASTORE Andrea.

I Carabinieri fermavano un’autovettura per un controllo ed il passeggero, identificato nel PASTORE Andrea tentava una precipitosa fuga a piedi per le vie cittadine. Immediatamente inseguito e bloccato dai Carabinieri dopo circa duecento metri, veniva sottoposto a perquisizione personale rinvenendo, occultate sulla sua persona, banconote in vario taglio per un ammontare pari ad euro 300. Veniva quindi ripercorso il tragitto della fuga dell’uomo ed i militari rinvenivano una busta in cellophane, di cui si era disfatto poco prima, al cui interno vi erano una decina di “cipolline” di cocaina ed un piccolo quantitativo di marijuana.

A seguito del giudizio di convalida dell’arresto, il PASTORE è stato sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora con divieto di uscire di casa durante l’arco serale e notturno.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Manfredonia hanno tratto in arresto per evasione il 45enne LA TORRE Matteo, già sottoposto al regime degli arresti domiciliari per maltrattamenti in famiglia.

Nel corso di un servizio perlustrativo l’uomo non veniva trovato presso l’abitazione ove sconta la misura cautelare. A esito della sua ricerca, veniva rintracciato dai Carabinieri in giro per la città ed arrestato.

 

 

Altri articoli

Back to top button