ComunicatiIn evidenza

Spada: “assessora Romano, il servizio di igiene ha delle falle…questo assessorato non fa per lei!”

La consigliera comunale indipendente Alessandra Spada torna sull’argomento igiene urbana. Dopo la mozione presentata nei giorni scorsi insieme ad altri quattro consiglieri di opposizione, indirizzata al sindaco e al presidente del consiglio comunale, punta il dito contro l’operato dell’assessora Romano. Secondo quanto scrive, il servizio di igiene urbana non funziona come dovrebbe, evidenzia inoltre che i cittadini pagano un prezzo “caro” per un servizio non proprio in linea con il capitolato d’appalto. Ecco quanto scrive Alessandra Spada:
“Paghereste mai per un servizio che non avete?

No.
O meglio, non vorreste. 
Meglio ancora: non vorreste, ma lo fate, senza saperlo. 
Il servizio di igiene urbana dovrebbe svolgere compiti che non svolge. Sapete che i bidoni condominiali di organico e residuo secco dovrebbero essere lavati una volta al mese? Sapete che il ritiro dei rifiuti ingombranti è previsto 6 giorni su 7? Che i cestini (i pochissimi presenti) dovrebbero essere svuotati quotidianamente? Che dovreste ricevere delle buste per la raccolta? 
Questi sono i più palesi e incontestabili esempi di servizio pagato e non goduto, ma ce ne sono molti altri.
In passato, se un servizio non veniva svolto, il Comune sanzionava la ditta appaltatrice. Dal primo luglio, però, non è stata eseguita nessuna sanzione. I cittadini pagano servizi che non hanno. Mi chiedo se l’Assessore Romano abiti a San Severo.  Perché se abita a San Severo e non si è resa conto che questi servizi non vengono svolti, evidentemente questo assessorato non fa per lei. Se se n’è resa conto e continua a far pagare ai cittadini molto più di quel che devono, questo assessorato non fa per lei. 
Oppure è il Sindaco che ha sbagliato ad affidarle questa delega.
In ogni caso, non vedo perché i cittadini debbano pagare per tanta incompetenza.”
Alessandra Spada, Consigliere Comunale indipendente  

Altri articoli

Back to top button