EventiPrima pagina

spettacolo NOTTE DI FUOCHI di e con RIONE JUNNO e Raffaele NIRO | diretta streaming del 18 marzo 2021

Spettacolo di e con RIONE JUNNO e Raffaele NIRO Giovedì 18 marzo alle ore 21.00

In Diretta sulle pagine Facebook di Comune di Monte Sant’Angelo, Info Point di Monte Sant’Angelo, Rione Junno e Festival delle piccole cose del Rhymers’ Club.

Con il Contributo ed il Patrocinio del Comune di Monte Sant’Angelo #LaCittàdeidueSitiUNESCO

L’umanità, attraverso gesti e riti semplicissimi, riesce a rinnovare usanze millenarie e a mantenere vivo il loro fascino di generazione in generazione.

Dalla notte dei tempi gli uomini si radunano attorno al fuoco. Un rituale dall’origine antica ma che accomuna, nella sua spettacolarità, culture e popoli diversi. Il rituale dei falò viene da sempre associato alla purificazione e alla consacrazione, quindi all’allontanamento degli influssi malefici ed in esso si fondono tradizioni pagane e cristiane. Ritroviamo riti della stessa natura in tutta Europa, dalla Scandinavia al Mediterraneo, sempre con le stesse caratteristiche. I significati attribuiti sono molteplici, diversi, ma profondamente simili, per esempio in alcune culture era il mezzo con cui l’uomo esprimeva il suo bisogno di dominare le forze della natura ed esorcizzare l’ignoto, una sorta di “vittoria sulle tenebre”, in altre significava rompere il freddo della notte invernale, in altre ancora era un rituale di fertilità, sia per gli uomini che per la natura. Nelle campagne, i contadini accendevano i falò in determinati periodi dell’anno per propiziare un’annata di buoni raccolti ed allontanare i mali e le avversità. Il fuoco era, ed è ancora oggi, anche un’occasione per ritrovarsi e stare insieme in un momento di festa, un modo per rivivere ogni volta quel senso di identità che più o meno consciamente ci appartiene.

NOTTE DI FUOCHI ha lo scopo di continuare – in questo periodo storico di pandemia – il rito delle fanoje di San Giuseppe, una delle tradizioni culturali e popolari più sentite dalla comunità montanara e garganica.

Un progetto che sposa quella leggerezza descritta magistralmente da Italo Calvino che affermava: “la leggerezza non è superficialità, ma planare sulle cose dall’alto, non avere macigni sul cuore”.

Lo spettacolo NOTTE DI FUOCHI ha le radici ben salde nei sonetti dei cantori della tradizione popolare del Gargano e di tutto il Sud Italia. È il frutto di anni ed anni di studio e ricerca negli archivi sonori portato avanti dai RIONE JUNNO, realtà vivissima e consolidata della musica pugliese che in 20 anni di carriera ha tenuto concerti in tutto il mondo. NOTTE DI FUOCHI, allo stesso tempo, racconta in anteprima assoluta la raccolta inedita “Viandanze” del poeta pugliese Raffaele Niro, ormai voce riconosciuta della poesia contemporanea italiana più volte tradotto all’estero.

NOTTE DI FUOCHI, prodotto dall’Associazione Culturale Rhymers’ Club con il contributo ed il patrocinio del Comune di Monte Sant’Angelo #LaCittàdeidueSitiUNESCO, sarà fruibile da tutti collegandosi in diretta alle 21.00 di giovedì 18 marzo sulle pagine Facebook del Comune di Monte Sant’Angelo, Info Point di Monte Sant’Angelo, Biblioteca Comunale “Ciro Angelillis”, Rione Junno e Festival delle piccole cose del Rhymers’ Club.

Associazione Culturale Rhymers’ Club

associazione.rhymersclub@gmail.com

Tel. 389/1450508

Altri articoli

Back to top button