Eventi

“Sportiva…mente 2016, l’utopia possibile”Presentato in conferenza stampa il ricco programma della VIII edizione

Dal 4 al 7 maggio a Troia e Lucera grande festa contro la discriminazione del disagio psichico. Venerdì 6 maggio diretta streaming

“L’emarginazione è frutto di ignoranza, paura del diverso. Lo stigma purtroppo non è ancora del tutto rimosso dai comportamenti comuni. Bisogna abbattere quei muri culturali che ci fanno temere ciò che non conosciamo. Sportiva…mente è un ottimo modello di reinserimento nella società anche dal punto di vista lavorativo”. Così Vito Piazzolla, direttore generale della ASL Foggia, in apertura della conferenza stampa di presentazione di “Sportiva…mente 2016, l’utopia possibile”, tenutasi questa mattina presso la sede della ASL di Viale Fortore a Foggia.

La manifestazione, in programma dal 4 al 7 maggio prossimi nei comuni di Troia e Lucera, si propone di combattere lo stigma e la discriminazione del disagio psichico attraverso una operazione di sensibilizzazione e la promozione di processi di integrazione sociale delle persone fragili.

“L’iniziativa rappresenta un segno profetico – ha commentato Antonio Battista, direttore sanitario della ASL Foggia – un recupero della cultura di fine anni ‘70 fatta di grandi riforme che ponevano la salute dei singoli e delle comunità al centro dell’intero Servizio Sanitario Nazionale. Gli anni successivi hanno registrato un’attenzione maggiore al tecnicismo e agli equilibri di bilancio. Con questa iniziativa si recupera la ricchezza che, partendo dagli ultimi, quelli che vengono considerati gli emarginati, può garantire un futuro all’intera società la quale, dal mio punto di vista, è forse più malata di quelli che noi consideriamo malati”.

Molteplice è l’obiettivo di Sportiva…mente. “Contrastare l’esclusione sociale – ha spiegato il suo ideatore Giuseppe Pillo, psichiatra, responsabile del Centro di Salute Mentale di Troia – ed assicurare diritti spesso negati, dall’accesso al mondo della produzione e del lavoro alla pianificazione del tempo libero, dall’affettività alla concreta possibilità di costruire un progetto di vita familiare. Il tutto, nell’ottica della promozione del benessere comune attraverso il coinvolgimento delle scuole, la valorizzazione del territorio e per mezzo dello sport, inteso come una sana competizione in cui vincere diventa sinonimo di conquista gioiosa della vita”.

Tra le manifestazioni in programma, il tradizionale torneo internazionale di calcetto, con la partecipazione di numerose squadre provenienti dal territorio nazionale, comunitario ed extracomunitario, composte da operatori e fruitori dei servizi per la tutela della salute mentale, studenti degli istituti scolastici coinvolti, rappresentanti delle forze dell’ordine e migranti.

Grande attesa per “La Corte dei Miracoli – mercato della partecipazione e degli scambi”, che nella serata del 6 maggio, a Troia, vedrà il coinvolgimento di cooperative sociali, associazioni e aziende del settore dell’agro-alimentare e dell’artigianato. Insieme promuoveranno un modello di mercato volto a perseguire lo sviluppo etico e sostenibile del territorio.

Da non perdere, inoltre, il consueto spettacolo di piazza in cui musica, comicità e buon cibo allieteranno i visitatori nella splendida cornice del centro storico di Troia dove si esibirà, direttamente dalla trasmissione di Rai 2 Made in Sud, il duo “I malincomici”.

Quattro giorni di festa e grande coinvolgimento, dunque, all’insegna dello scambio di idee, emozioni, storie, esperienze, sensazioni, prodotti, partecipazioni, identità.

Novità di questa VIII edizione, la diretta streaming, che trasmetterà le fasi più salienti del torneo internazionale di calcetto e delle manifestazioni correlate. La diretta avverrà venerdì 6 maggio a partire dalle ore 20,30, sui seguenti indirizzi:

https://www.twitch.tv/gex1967

https://www.facebook.com/Tuttinvolo-InVolo-803888879746119/?fref=ts

IL PROGRAMMA

  • 4 maggio – ore 14.30, ex convento San Domenico di Troia: corteo di tutti i partecipanti per il corso principale della città e, a seguire, alle ore 16.00 presso il cineteatro “Pidocchietto”, Cerimonia Inaugurale con la presentazione del progetto all’intera cittadinanza, l’incontro con le squadre e lo svolgimento del sorteggio per la composizione dei gironi del torneo di calcetto;
  • 5 maggio, presso lo stadio comunale di Lucera, ore 00 – 12.00 e 15.00 – 18.00: Torneo internazionale di calcetto, con la partecipazione di atleti con disagio psichico provenienti da differenti regioni d’Italia e dall’estero.
  • 6 maggio, dalle ore 19.30, a Troia, nelle piazze adiacenti la cattedrale, “Corte dei Miracoli”, mercato della partecipazione, della condivisione e degli scambi, stand espositivi a cura di cooperative sociali, associazioni ed aziende del territorio nazionale. Percorso enogastronomico. In serata, spettacolo di piazza con gruppi musicali e la partecipazione straordinaria del duo di “Made in Sud” di Rai2 “I Malincomici”.
  • 9 maggio, ore 13.00 a Troia, per le strade principali della città: sfilata di tutti gli automezzi, per un saluto alla cittadinanza; a seguire, premiazione di tutti i gruppi partecipanti al torneo di calcetto.
  • 7 Maggio, ore 9.00 – 11.00 presso lo stadio comunale di Lucera, quarti, semifinali e finali del Torneo internazionale di calcetto. A seguire sfilata in auto di tutti i gruppi sportivi e premiazione.

 

Foggia

02.05.2016

Altri articoli

Back to top button