ComunicatiIn evidenzaPrima pagina

STEFANETTI “SCARICA” LALLO “divenuto ormai una vera e propria ombra politica”

Ho deciso di abbandonare il gruppo consiliare “Sindaco Lallo” di cui ero componente e nel quale risultavo essere l’unico eletto, dopo un anno di rapporto politico inesistente e caratterizzato dall’assoluta mancanza di comunicazione.

Il Consigliere Lallo, da me accolto nel gruppo in quanto candidato Sindaco, e da me designato capogruppo, sembrava non avere nessun onere o responsabilità nei confronti di chi gli aveva attribuito tale ruolo.

Ho temporeggiato a lungo per senso di responsabilità e nutrendo la speranza che cambiassero i comportamenti e che l’opposizione potesse ricompattarsi ed avere maggiore incisività nella sua azione. Purtroppo qualcuno era più interessato ad intessere rapporti coi consiglieri di maggioranza piuttosto che con quelli eletti in opposizione.

Si è dimostrato un politicante, degna espressione di una “seconda Repubblica”, nella quale si antepongono l’intrigo di Palazzo, il trasversalismo, il servilismo, all’esigenza del cittadino. Ne è riprova la debole opposizione finalizzata al compiacimento di alcuni esponenti politici di maggioranza e delle loro logiche.

La mia decisione di rimanere indipendente smentisce categoricamente le dicerie messe in campo negli ultimi periodi dai “maestri del fango” che mi vedevano accasato in qualche “gruppo” o “partito”, addirittura asserivano che il mio unico intento fosse quello di divenire capogruppo.

I fatti parlano da sé e dicono che sono un Consigliere comunale “indipendente”, che non ha aderito a nessun gruppo, né ha provveduto a costituirne uno nuovo per il solo scopo di diventarne, poi, capogruppo.

A chi della politica ha fatto un mestiere, ricoprendo per oltre 20 anni incarichi amministrativi, voglio ricordare che c’è chi la Politica la fa ancora per passione e per tutelare l’interesse della comunità e, proprio per questo, se non si sente rappresentato da un partito, non vi aderisce per convenienza o altro futile ed utilitaristico motivo.

Confermo ancora una volta la mia indipendenza totale ed assoluta da ogni logica partitica o affaristica e, pertanto, da qualche giorno a questa parte sono formalmente fuori dal gruppo che faceva riferimento all’ex candidato sindaco Lallo, divenuto ormai una vera e propria ombra politica incapace sia di fare opposizione, sia di aggregarla, nonché di proporsi come seria e valida alternativa all’attuale amministrazione comunale di San Severo.

Francesco Stefanetti

consigliere comunale

Altri articoli

Back to top button