ComunicatiPrima pagina

SU RICHIESTA DELLA REGIONE PUGLIA, CASA SOLLIEVO INCREMENTA A 100 LA DISPONIBILITA’ DI POSTI LETTO PER PAZIENTI #COVID

Il Dipartimento Politiche per la Salute comunica che da oggi sono a disposizione del sistema dell’emergenza Covid duecento posti letto individuati nelle strutture del “Miulli” di Acquaviva delle Fonti (Ba) e di

Casa Sollievo della Sofferenza

a San Giovanni Rotondo (Fg). I due ospedali mettono a disposizione cento letti ciascuno.

🦠La decisione è arrivata dopo la valutazione dell’andamento epidemiologico nella

Regione Puglia

e per i primi segnali di criticità elevata relativi alla diffusione del virus, con conseguente possibile sovraccarico dei servizi territoriali che potrebbe riflettersi in breve tempo sui servizi assistenziali.

📈Per fronteggiare l’incremento dei servizi assistenziali, riguardo ai ricoveri in reparti per acuti ed in particolare ai ricoveri in reparti di Terapia Intensiva, e visto che gli enti hanno già partecipato in forma attiva alla prima fase, i due ospedali ripristineranno i posti letto già utilizzati in primavera tra Terapia intensiva, Pneumologia e Malattie infettive. La Regione si riserva di modificare le richieste in caso di ulteriori necessità.
💪“Questa dotazione di posti letto potenzia la rete pubblica Covid e ci consente di essere pronti ad affrontare i possibili scenari” dichiara il presidente della Regione Puglia,

Michele Emiliano

.

🤝“L’utilizzo di queste strutture – spiega il prof. Pier Luigi Lopalco – rientra nella nostra strategia di progressivo allargamento della rete di posti letto dedicati al Covid”. “Ringraziamo i due enti ecclesiastici – dichiara il direttore del dipartimento Politiche per la Salute, Vito Montanaro – per la disponibilità e la collaborazione, certi che il sistema sanitario pugliese è uno solo e funziona insieme al Miulli e a Casa Sollievo”.
fonte Casa Sollievo della Sofferenza

Altri articoli

Back to top button