ComunicatiPrima pagina

Successo di Migliorarsi a San Marco la Catola | Assegnato il Premio Marina Corvino.

Una San Marco la Catola invasa da fotografi, parrucchieri, costumisti, visagisti, esperti del benessere fisico e psicologico, ma soprattutto da bambini festosi e famiglie al seguito ha ospitato domenica scorsa la sesta edizione di “Migliorarsi a piccoli passi”.
Alcuni degli angoli più suggestivi del borgo sono stati immortalati in decine di scatti fotografici in cui protagonisti sono i bimbi e la loro interpretazione del luogo a cui era abbinato un trend. Lo stile Casual è stato ambientato alla Villa comunale con il team composto da: Ingrid Maria Grosso, Giulia Recchia e Giada De Martinis; l’Elegante al Chiosco Domus Mariae con Mariagrazia Antenucci, Teresa Narducci e Anna Palmieri; il Retrò alla Scalinata del Palazzo Ducale con Martina Ricci, Gabriella Santone e Linda Santone; lo Chic al Cortile del Palazzo De Biase con Lucia Prioletti e Mariapina Rucci; il Denim alla Fontana monumentale con Antonia Matozza, Maria Domenica Grosso, Rosetta Grosso e Pasqualino Bilancia.

Nonostante le restrizioni imposte dalle norme anti contagio, anche quest’anno l’allegra manifestazione itinerante è stata un successo in termini di coinvolgimento, con grande soddisfazione di Carlo Ventola, lookmaker ideatore di Migliorarsi, del sindaco di San Marco la Catola Paolo De Martinis e della consigliera comunale con delega alla Cultura Dina Cilfone, che con entusiasmo hanno collaborato all’organizzazione.
La lunga giornata si è aperta nella Villa comunale, dove si sono svolti i  laboratori e i giochi. Ad aprire il programma è stata la lezione-gioco di Ventola su forme e colori. Quindi il decenne Cristian Albano ha illustrato le bellezze del borgo ai suoi coetanei. Con il “Semaforo alimentare” e l’assaggio di alcuni cibi la biologa nutrizionista Antonella Riccelli ha coinvolto i piccoli nella tematica della sana alimentazione, poi lo chef Peppe Zullo ha esaltato la bontà del progetto che pone al centro anche le prelibatezze prodotte dal territorio. In chiusura i bimbi hanno spinto delle barchette di carta verso un immaginario mare aperto con “Imbarchiamoci”, gioco ideato per Migliorarsi dalla psicologa Lucia Susanna.
Dopo il pranzo nella Villa comunale, realizzato grazie alla convenzione con ristoratori del posto e alle aziende BioRicci, Olio Carlucci e Terre e Gusti, è partito il contest fotografico. Nelle location stabilite sono stati riprodotti i vari stili attraverso abiti, acconciature e make-up specifici, dando spazio alla creatività dei vari team. Al termine, le squadre si sono ritrovate per una simpatica sfilata con le note della Unza Unza Band ad animare l’evento.
A fine serata è stato assegnato alla squadra Retrò il Premio Marina Corvino. Ai familiari della giovane professionista foggiana scomparsa di recente e co-organizzatrice di Migliorarsi è stata consegnata una targa ricordo.
Nei prossimi giorni una giuria tecnica e una popolare su Facebook valuteranno le foto. In palio c’è un viaggio con soggiorno gratuito a Bruxelles sia per la famiglia del bambino o della bambina la cui foto risulterà la più votata, che per il miglior team di professionisti, messo a disposizione dall’europarlamentare Mario Furore.
“Migliorarsi a piccoli passi” 2021 è realizzato dall’associazione “Noi Noi” di Lucera in collaborazione con il Comune di San Marco la Catola e il sostegno della Regione Puglia (Fondo speciale per Cultura e Patrimonio culturale L.R. 40/2016 – Investiamo nel nostro futuro), di Costruiamo la Cultura – Puglia365, Teatro Pubblico Pugliese e Consorzio regionale per le arti e la cultura.
RUBINO20x20_postpubblicitario-02

Altri articoli

Back to top button