ComunicatiIn evidenza

“Tanta spazzatura letta” lo sfogo della moglie del consigliere Carafa

“Ciò che abbiamo vissuto ieri pomeriggio, è inenarrabile. Episodio gravissimo, evidenziato a 360 gradi sui social, ai quali, mi ero ripromessa di non postare commento alcuno. Si è parlato di speculazione, e, in nome di questo ho deciso di dire la mia. Sono sposata con Antonio Carafa da 33 anni. Siamo 2 realtà completamente diverse e, forse, per questo resistenti al tempo. Lui, geometra e serio professionista da 43 anni. Prima neofita della politica, e, poi, appassionato, in nome, del servizio della disponibilità per gli altri. Io, appassionata del mio lavoro di biologa. La nostra continuità affettiva è stata possibile, grazie, al rispetto per le passioni reciproche. Conoscendo la mia essenza, mai avrei voluto parlare di me, pubblicamente. Ora, però, mi è d’uopo perché la mia riservatezza è stata infranta, indirettamente,perché si è parlato di mio marito. Se può far sorridere, gli ho sempre rimproverato di non prendere mai la parola, durante i tanti consigli comunali. Del resto, basterebbe un foglio. Alla fine, ho fatto mia la sua impostazione. Si può realizzare tanto, anche senza essere su alcun pulpito. In ogni caso, questa mia semplice testimonianza, vuole solo essere risposta a tanta spazzatura letta, convinta sempre di più che le brutte situazioni possono essere vissute solo se ti capitano”.

Maria Damone

moglie di

Altri articoli

Back to top button