Prima pagina

Tante occasioni di risparmio anche in provincia di Foggia

L’applicazione danese Too Good to Go, ormai nota in tutto il mondo, è nata per ridurre l’impatto che gli sprechi alimentari provocano sull’ambiente. Per farlo si propone come un canale sicuro per mettere in relazione consumatori e operatori commerciali, i quali possono offrire, prima della chiusura, dei pacchetti contenenti il cibo invenduto della giornata, a prezzi ribassati rispetto al costo di vendita.

L’applicazione grazie a queste modalità vuole permettere di ottenere dei vantaggi da entrambi le parti. Infatti, se da un lato i negozianti possono vendere i prodotto che altrimenti andrebbero venduti, dall’altro i clienti possono acquistare, a prezzi conveniente, del cibo ancora buono ma che invece andrebbe buttato.

Sta facendo parlare di sé ormai in tutta Italia Too Good To Go, l’app ideata per ridurre gli sprechi alimentari attraverso l’incontro tra consumatori e operatori commerciali, con questi ultimi che possono offrire a fine giornata dei pacchetti di cibo invenduto a prezzi ribassati. Entrambi possono quindi beneficiarne in termini qualitativi. Ma non solo, la stesa società ne guadagna, in quanto vede ridotti gli sprechi alimentari, pari a quasi un miliardo di tonnellate di cibo nel mondo, a favore di un’economia circolare più vicina alla persona.

Ma come funziona questa applicazione nel dettaglio? Ci sono delle attività aderenti a Foggia e provincia?

Come si acquista attraverso Too Good To Go

Too Good To Go è un’applicazione dall’interfaccia semplice e intuitiva. Una volta effettuato il download dell’app dallo Store del proprio smartphone è necessario effettuare l’iscrizione attraverso la propria e-mail personale o il social network di propria preferenza e inserire la propria posizione attuale (o attiva il GPS). In questo modo l’applicazione andrà a mostrare tutte le offerte attive in quel momento nelle nostre prossime vicinante (è possibile modificare la distanza dalla propria posizione in base alle proprie preferenze). Le offerte sono poi suddivise in ulteriori categorie come, per esempio, pasti pronti, alimentari, disponibili a un determinato orario, persi per poco ecc. Ognuna di queste categorie contiene al proprio interno una serie di prodotti, soprannominati dall’applicazione “Magic Box” con dei prodotti alimentari a sorpresa.

Il prezzo di queste Magic Box è variabile, generalmente è un terzo del valore dei prodotti alimentari contenuti al suo interno e il suo contenuto è sconosciuto. Infatti, lo scopo dell’applicazione è quella di ridurre, e al meglio eliminare, lo spreco alimentare. Per questo motivo il contenuto delle box è sconosciuto, perché si tratta dell’invenduto della giornata che è, come tale, diverso ogni giorno in base agli acquisti effettuati in quella determinata giornata. Si tratta, in ogni caso, di alimenti ancora di buona qualità.

La stessa facilità di utilizzo è da imputare anche alla parte dei commercianti, ai quali basta registrarsi come tale e caricare di volta in volta le Magic Box disponibili per la giornata. La transazione è effettuata direttamente dall’app, che agisce da intermediaria e il cliente dovrà soltanto presentarsi all’orario prestabilito per effettuare il ritiro del prodotto confezionato. Nell’ultimo periodo, per evitare confezioni monouso, viene specificato anche la richiesta, se possibile, di portare un proprio contenitore che verrà riempito dei prodotti in avanzo. Diversamente vengono forniti contenitori biodegradabili in cartone prodotti e distribuiti dall’applicazione stessa.

Come è nata Too Good To Go e dove si può acquistare a Foggia

In appena sei anni dalla creazione dell’applicazione, quest’ultima ha raggiunto sempre più clienti e commercianti interessati a farne parte. Le cifre sono strabilianti: ben 5 milioni di persone in Italia hanno utilizzato l’applicazione, 19.934 sono i bar, ristoranti, supermercati, panetterie, hotel presenti con le loro Magic Box sul portale e 5,4 milioni sono il numero dei pasti salvati fino ad oggi in Italia.

Nata nel 2015 in Danimarca per far comprendere l’impatto che lo spreco alimentare ha a livello ambientale e sociale, sta lentamente riuscendo del suo intento, consapevolizzando i commercianti e i consumatori attraverso azioni significative che aiutano, non solo a risparmiare. Infatti, comprando queste Magic Box si aiuta a ridurre le emissioni di gas serra legati a produzione e trasporto di cibo. Si riduce inoltre lo spreco alimentare, ancora radicatissimo nella nostra società, per evitare quanto più possibile di buttare del cibo ancora buono e commestibile.

Nel territorio di Foggia e provincia sono oltre una trentina le attività aderenti nel territorio di Foggia, circa 10 su Manfredonia, 8 su San Severo, 2 su San Giovanni Rotondo, 1 su Monte Sant’Angelo e 7 su Cerignola.

Questa applicazione si inserisce all’interno di un sempre più lungo elenco di applicazioni per dispostivi che, in maniera diversa, contribuiscono a modificare le nostre abitudini giornaliere. Lo stesso, per temi differenti, è accaduto con l’intrattenimento, dove piattaforme come Steam, Netflix e Prime hanno modificato la nostra quotidianità. Oppure il gioco che ha visto trasformare la propria presenza dall’offline (in presenza) all’online, grazie a piattaforme di gioco sicure, affidabili e con casinò online sempre nuovi realizzati per offrire un’esperienza di gioco sempre più interattiva all’insegna del divertimento e della sicurezza, garantita da licenze ADM.

In conclusione, l’app dedicata alla lotta contro lo spreco è in continuo aggiornamento e ogni giorno vede l’ingresso di nuove attività. È dunque un ottimo modo per coniugare qualità, convenienza e, perché no, il divertimento dell’effetto sorpresa.

Altri articoli

Back to top button