Comunicati

Tonino Villani sul rispetto delle regole e affissione abusiva

“Egregio Commissario Prefettizio,

sento il dovere di riprendere un argomento che sollevai qualche settimana addietro in merito alle distorsioni della propaganda elettorale.

Riconoscendo la necessità dei candidati

 

di farsi conoscere durante la campagna elettorale e la libertà di perseguire tale scopo utilizzando le proprie risorse finanziarie nella misura che reputano più opportuna, ritengo fondamentale che gli stessi siano informati sulle norme che regolamentano lo svolgimento della campagna elettorale.

Purtroppo, devo constatare che non tutti ne sono a conoscenza dato che assistiamo costantemente all’affissione selvaggia su muri e spazi pubblici della città diversi da quelli previsti per la propaganda elettorale nonostante la segnalazione di “affissione abusiva” da parte dell’ufficio comunale preposto. Prevale sempre di più la cultura dell’illegalità poiché ad essa è collegata l’impunità, e questo permette il dilagare di tale fenomeno. Il rammarico maggiore è che tali comportamenti siano adottati da alcuni candidati che rivendicano ordine e trasparenza e che provengono da organi di giustizia.

Mi chiedo come la nostra città possa essere governata da queste persone che di fatto disprezzano le regole e il leale confronto delle idee.

Per queste ragioni chiedo a Lei Dott.ssa Miscia e alle Forze dell’Ordine di intervenire prontamente in merito per garantire il rispetto delle regole.

Sono sicuro che, se ognuno rispetterà ed interpreterà il proprio ruolo, la campagna elettorale di San Severo possa svolgersi in maniera civile e possa essere caratterizzata da un forte senso civico che la nostra città merita.”

Distinti saluti.

Antonio Villani

Altri articoli

Back to top button