ComunicatiIn evidenzaPrima pagina

Torremaggiore: CORONAVIRUS. “LA SCUOLA E LA CULTURA NON SI FERMERANNO”

In un periodo così critico per l’Italia intera, come per il resto dei Paesi colpiti dal CORONAVIRUS, tutte le Scuole, di ogni ordine e grado, si sono date un gran da fare per coinvolgere i propri studenti, cercando di seguirli e di motivarli verso lo studio.

Ne parlo con il Preside dell’I.S.I.S.S. “Fiani-Leccisotti” di Torremaggiore, Carmine COLLINA, chiedendogli come procedono le “lezioni a distanza”.

“Devo ammettere che, in tale momento di emergenza per l’Italia, la comunità scolastica del Fiani-Leccisotti sta dando prova di grande coesione. Noi insegnanti abbiamo risposto con spirito di sacrificio, dedizione ed entusiasmo alla sfida di mantenere viva la Didattica in questi giorni, nonostante la chiusura delle aule.
Sarà l’occasione per esplorare la parte migliore di noi stessi, quella che ci consente di essere maestri in totale empatia con i nostri studenti”, dichiara il Preside COLLINA.

“La Didattica a Distanza presuppone innanzitutto, prima della tecnologia, il rapporto di fiducia, di coesione ed il lavoro di squadra tra i colleghi e con gli studenti. Essa è un’occasione per amare ancora di più il nostro lavoro e la nostra missione di intellettuali ed educatori. Ma rappresenta anche per tutti gli studenti, l’occasione per essere pienamente responsabili e consapevoli. La Didattica a distanza non è solo l’erogazione di un servizio, ma significa soprattutto riconoscersi in uno spirito comune, vivere insieme la speranza e la certezza che essere distanti non equivale ad essere ‘assenti’ dalle relazioni formative, sociali ed educative.
La didattica a distanza nel frattempo, ci ha già dimostrato che la Scuola, quella fatta di appartenenza, amore e dedizione, non ha bisogno di pareti, può fare a meno persino di banchi e cattedre se poggia sulla responsabilità di sentirsi sempre e ovunque educatori e studenti consapevoli, quando però il valore assoluto ed immortale della Cultura è vissuto come missione autentica di vita. Tutto questo può avvenire con sacrifici, sicuramente, ma anche con sorrisi e leggerezza; quella stessa leggerezza che presto rivedremo tra le aule del nostro Istituto”, auspica il Preside COLLINA.

E sottolinea: “LA CULTURA NON SI FERMERÀ è il messaggio che il Fiani-Leccisotti intende dare all’intera comunità ed all’Italia. Presto la Scuola tornerà alla sua normalità ed allora sarà il tempo del dolce ritorno”.

“Il mio riconoscimento va ai professori e alle professoresse del nostro amato Istituto che hanno risposto con grande professionalità alla necessità di predisporre, in poco tempo, un servizio di didattica a distanza diffuso e generalizzato.
Il mio grazie va inoltre agli studenti e alle studentesse perché ogni giorno continuano a meravigliarci con la loro sete di conoscenza ed il loro entusiasmo. Infine ai genitori ed alle famiglie vorrei ribadire, ancora una volta, che ogni nostra azione educativa e formativa avrà efficacia solo con la loro collaborazione e cooperazione, rimarcando tutta la disponibilità del corpo docenti a far fronte alle possibili difficoltà. Tutti Uniti supereremo l’emergenza”, conclude il Preside Carmine COLLINA.

Elisabetta Ciavarella

Altri articoli

Back to top button