Comunicati

Torremaggiore: Il Festival Internazionale “Women in Art” continua a sorprendere

A Torremaggiore, presso il Castello Ducale De Sangro, la stagione concertistica “CAPITANATA IN MUSICA” 2018/2019, organizzata dall’Associazione Culturale Musicale Mozart, (con Presidente  Michele Trematore), in collaborazione con il Comune di Torremaggiore, il Civico Liceo Musicale L. Rossi e la Pro Loco, prosegue con il Festival Internazionale “Women in Art” dal 2 al 4 marzo, dedicato alla memoria della violinista torremaggiorese Stefania Trematore.

La nostra è un’Associazione interessata da sempre alle tematiche femminili. Infatti invitiamo artiste da tutto il mondo per seminari, concerti e manifestazioni culturali nati per valorizzare la donna nell’arte”, dichiara con entusiasmo il Direttore Artistico del Festival”.

“PERCHÉ WOMEN IN ART?”.

Si chiama così perché nasce dal desiderio di far conoscere al pubblico storie al femminile, ritratti di donne che attraverso l’Arte hanno affermato e affermano tuttora la propria personalità artistica, rompendo le tante barriere sociali imposte dalla società contemporanea. Il nostro Festival si tiene ogni anno nel mese di marzo, ma è da anni ormai che diamo vita a tanti e diversi spettacoli, tra musica e teatro (Women in Art, 2015; Il Fascino dell’Operetta, 2016; Tutte le Donne di Giacomo Puccini, 2017; Verdi nel salotto di Clara Maffei, 2017; Come il mare, io ti parlo, 2018) in cui omaggiamo una figura femminile scegliendo tra nomi di grande spessore artistico che hanno amato ‘in toto’ la propria vita ed il proprio mestiere. In ogni produzione musicale la fusione di differenti arti quali il teatro in prosa, la poesia e la musica crea un’autentica sinergia tra la parola, il suono ed il  movimento, con un’attenta ed oculata ricerca del repertorio e dei testi adattati a personaggi, ambientazioni e tematiche trattate per l’occasione“.

“QUALI SONO LE NOVITÀ DI QUEST’ANNO?”.

Il Festival si è arricchito di idee interessanti, nuove collaborazioni ed ospiti internazionali. È nato infatti, il progetto musicale ‘Giardino d’Oriente’, ideato da me e dalla regista e coreografa Susanna Guerrini, frutto di una convenzione tra l’Associazione Culturale Musicale Mozart di Torremaggiore – San Paolo di Civitate ed il Conservatorio di Musica ‘L. Marenzio’ di Brescia e Darfo Boario Terme, due realtà musicali che operano a livello nazionale ed internazionale per la promozione della cultura musicale italiana e non. ‘Giardino d’Oriente’ è un omaggio all’Occidente ed all’Oriente, al mondo europeo e quello orientale, due paesi geograficamente lontani, ma legati dalla storia e dalle melodie di molti compositori italiani ed europei. Per questa V Edizione di ‘Woman in Art’ inoltre, il giovane artista spagnolo Eduardo de Elio ha realizzato l’opera ‘Paisajeoriental’, un’esplosione di colori freschi e nuove forme geometriche che riecheggiano l’Oriente proiettato al futuro con il suo sguardo rivolto a Ponente; quel ponte rosso che segna l’inizio di una nuova primavera culturale e sociale, ma che vuole unire e non dividere culture e popoli del mondo”.

“CHI CANTERÀ?”.IMG_20190119_182308

Verranno ad esibirsi tre cantanti cinesi, attualmente studentesse del Conservatorio di Musica ‘L. Marenzio’ di Brescia – Darfo Boario Terme ed alunne di musica vocale da camera della classe della Prof.ssa Patrizia Greco. Protagonisti ed interpreti di questo lungo viaggio a Levante, le tre cantanti, selezionate all’interno del Conservatorio di Darfo Boario Terme, faranno conoscere al nostro pubblico le loro tradizioni, la loro lingua ed i loro costumi, così che vi sia un importante momento di scambio culturale reciproco ed anche un’occasione per valorizzare la Bellezza artistica, architettonica ed enogastronomica della nostra terra. Sabato 2 e domenica 3, sempre presso il Castello Ducale De Sangro di Torremaggiore, entrerà in scena l’OPERAStudio, la masterclass a cura del soprano Daniela Milanese e della regista Susanna Guerrini, un’occasione per approfondire il mondo del bel canto e l’importanza dell’azione scenica nel mondo dello spettacolo. Il concerto finale invece, si terrà lunedì 4 marzo (ore 19 – ingresso ore 18.30) presso la Sala delle Udienze del Castello Ducale De Sangro con la partecipazione di Huang Kunyi, Zhang Ruiting e Zhao Yang, attualmente alunne di canto sotto la guida della Prof.ssa Patrizia Greco del Conservatorio di Musica ‘L. Marenzio’ di Darfo Boario Terme, accompagnate dal soprano Daniela Milanese e dall’Ensemble Cappella Federiciana; l’ideazione e regia è a cura di Susanna Guerrini, docente di arte scenica presso il Conservatorio ‘L. Marenzio’ dal 2013 al 2018 ed attualmente docente presso il Conservatorio ‘Francesco Venezze’ di Rovigo. Puntualizzo che il 4 ci sarà il concerto a Torremaggiore, il 3 a Monte Sant’Angelo per gli Amici della Musica e il 2 ad Ascoli Satriano per l’Agimus. Faremo una vera e propria tournée nelle città della provincia di Foggia!“.

.

(Si accede con invito fino ad esaurimento posti.

Per info contattare: Asso Mozart 0882.391363)

      Elisabetta Ciavarella

Altri articoli

Back to top button