Eventi

TORREMAGGIORE: Un coro di emozioni verso il Nuovo Anno

Il prossimo 30 dicembre, alle ore 20,00 circa, presso la Chiesa Gesù Divino Lavoratore di Torremaggiore, si esibirà il Coro Laudate Dominum.

Diretto dal Maestro e compositore Michelangelo Martino, tale coro vanta un’esperienza pluriennale.

Ne parlo con una delle componenti che si ritrova iscritta dagli esordi, Lucia Faienza.

“Lucia, quando e come è nato il Laudate Dominum?”.

È nato per caso nel 2002, da un’idea del Maestro di allora, Michele Biuso. Manifestò il suo progetto a don Renato Borrelli che con entusiasmo vi aderì. All’inizio era composto di pochi elementi; con il tempo il numero dei componenti è cresciuto“.

“Quanti ne siete ora e precisamente quali tipi di canti intonate?”.

Adesso siamo all’incirca una trentina. Sia la musica che i canti abbracciano vari stili, da quella sacra alla napoletana, ma nel nostro repertorio abbiamo pure canzoni di Lucio Battisti e Domenico Modugno. Del resto il Maestro Martino è davvero abile nell’ideare testi componendo le musiche e nel rielaborare altri adattandoli a seconda delle esibizioni“.

“Perché dove vi esibite?”.

Abbiamo cantato sia nei principali Teatri di zona che in alcune piazze e diverse Chiese; anche nella Basilica di San Pietro!“.

“Dunque un coro che opera attivamente e con successo. Lucia,  per te cosa rappresenta parteciparvi?”.

Devo ammettere che amo moltissimo esserne parte. Attraverso il canto si riescono ad esternare le emozioni ed insieme agli altri del coro, cantando, percepisco quel senso di fratellanza, difficilmente diffuso oggi, ma se ci si gira bene intorno, non è impossibile da ritrovare…

                                                                                Elisabetta Ciavarella

Altri articoli

Back to top button