ComunicatiIn evidenza

TORREMAGGIORE. UNO SPOT E TANTE DONNE PER COMBATTERE CONTRO LA VIOLENZA

Oggi è la Giornata contro la Violenza sulle Donne.

 

A Torremaggiore, tutto sembra essere nato da uno SPOT:
“ANGIE NO VIOLENCE”, prodotto dalla FILM STUDIO di due noti Videomakers locali, Aurelio Ercole LARICCIA e Nicola LAMEDICA.
Lo SPOT è piaciuto fin da subito ed è stato accolto con entusiasmo dall’Ufficio Cultura, per cui si ringraziano particolarmente le dottoresse Angela SACCO, Tiziana CELOZZI e l’Assessore alle Politiche Sociali, Federica NIRO.
Si ringraziano inoltre l’Ufficio alle Politiche Sociali ed il Comune di Torremaggiore per averne permessa ed appoggiata la proiezione, ogni 30 minuti, su maxischermo, proprio sotto la Casa Comunale.

Ne è nato un importante evento, tenutosi dalle ore 16,30 alle 20,30 di oggi e che ha coinvolto numerose Associazioni, come l’AVO con la Presidente Rosy MARINELLI, l’AVIS, con un contributo della Presidente, la Dott.ssa Anna LAMEDICA e la FIDAS, con la Presidente, la dott.ssa Ilenia COPPOLA; l’Oratorio di San Sabino; l’ANGOLO di FLO; l’Associazione LIBEREMENTI; l’Associazione FUTURANDO; l’Associazione BORGO Antico con la Dott.ssa Rachele RENDINA; l’Associazione “Mirko Valerio Emanuele” con la Presidente, Carmen RICCIO; il contributo di un emozionante video, realizzato ed interpretato da Ferruccio ROSITO, insegnante di HIP HOP, presso il il Centro Danza TANGRAM; i ragazzi del Liceo ISISS “Fiani-Leccisotti”, guidati dalle docenti Genny MARINELLI e Maria CARUSO; gli alunni della Scuola Media “Padre Pio”, sotto la guida delle insegnanti Luciana TRICARICO, Alessandra ANTONELLI, Filomena ERCOLINO e Mariateresa RICCI; il ROTARY con il Presidente Attilio CELESTE; il ROTARACT, con la Presidente Francesca FORTINGUERRA; le ragazze del Movimento AGENDE ROSSE; i ragazzi dell’Associazione Cattolica “Santa Maria della Strada”.

La manifestazione è stata anche impreziosita da vari interventi, come quello di Rossella SOLDANO; della Dott.ssa Iolanda ORSOGNA del Centro Anti VIOLENZA del “Filo di Arianna” di Torremaggiore, che ha parlato in modo esaustivo di tutti i tipi di Violenza; della Dott.ssa Greta SPINELLI che ha presentato un interessante elaborato, tratto dalla sua tesi sull’infibulazione e dalla partecipazione della Dott.ssa Antonella CORNA, con una sua toccante poesia.
Il tutto inoltre è stato allietato da due bravissime interpreti canore, quali Irma MANNA e Simona INNELLI.
Le bambine, durante la serata, sono state intrattenute nella creazione di scarpette rosse di cartoncino, da un’artista locale, Paola Elisabetta PIRAS, affinché l”importante messaggio CONTRO LA VIOLENZA, possa giungere loro fin da subito.

(Negli interventi: l’Assessore ai Servizi Sociali, la dott.ssa Federica NIRO e la dott.ssa Carmen RICCIO, Presidente dell’Associazione “Mirko Valerio Emanuele”).

La storia di
ANGIE PICCOLA STELLA
di E.C.

ANGIE è felice. Ha finalmente incontrato l’uomo dei suoi sogni.
Bello, alto, moro con grandi occhi verdi.
Lui le parla sempre con parole suadenti, come quando si ritrovano in riva al mare.. al tramonto, momento in cui ANGIE preferisce lasciarsi cullare dalle sue braccia, così virili, così possenti e così forti.
Sembra essere tutto come in un bel sogno.
Lei, lui, il mare, il sole, il cielo e la terra.
Ma…
Un giorno ANGIE vuole ritrovare un’amica che non rivede da tanti anni. Gliene ha parlato più volte.
Lui abbassa la testa.
Lei va a cambiarsi perché vuole essere bella, anche se poco importa il suo aspetto di quella sera.
ANGIE torna felice dalla sua stanza, dopo essersi cambiata, per farsi ammirare prima dal suo amore…da quell’uomo che sembra darle appoggio e sicurezza, anche se a volte alza la voce e sbraita perché vuole averla tutta per sé.
ANGIE però è quasi convinta che questo accada perché il suo è un amore incommensurabile.
Ma ANGIE non vuole cambiarsi, non vuole rimanere a casa; ha promesso alla sua amica di vederla.
Diamine, cosa succede!
Quelle braccia così possenti e che sembravano farle da scudo per proteggerla da chiunque, si alzano per avvolgerla in una morsa di dolore.
Uno, due, tre e più colpi strappano via quel piccolo barlume di speranza…no, no, no! Non può essere davvero così…
Eppure…
ANGIE trema e non trova nemmeno il tempo di reagire.
Si squarcia così anche l’ultimo velo…quello intimo…
Quello del suo essere Donna.

ANGIE non esiste più.
ANGIE è polvere.
Ma ANGIE vuole vivere e si rialza, spinta da una piccola scintilla di fiducia riposta in se stessa e scalpitante nella sua mente.
No, non può permetterlo.
ANGIE NON È POLVERE.
ANGIE ESISTE.
ANGIE SI RIALZA E DENUNCIA!

“ANGIE NO VIOLENCE”.
Una produzione FILM STUDIO; riprese video Aurelio Ercole LARICCIA e Nicola LAMEDICA; montaggio Aurelio Ercole LARICCIA; audio Paolo IAMMARRONE; selezione musiche Katia VALENTE; trucco Irma MANNA; testi Elisabetta CIAVARELLA; attrice Angelica MANNA.

Biografia di Angelica MANNA.
È nata e vive a Torremaggiore, in provincia di Foggia.
Da sempre appassionata alle arti espressive, frequenta il corso di recitazione di “CIAK SIPARIO”, tenuto da Tonia D’ANGELO e da Gianluca GALA.
Da lì un crescendo di emozioni e le sue capacità interpretative ben presto si fanno notare.
Entra così nella Compagnia di Torremaggiore “NUOVA ALBA CON TE”, di Bartolo INNELLI.
Angelica MANNA, segue anche un corso di Mimo, tenuto da Fabio VANNOZZI e partecipa inoltre, a numerosi spettacoli, sia con la regia di Tonia D’ANGELO che di Bartolo INNELLI.
Attualmente è iscritta e frequenta i Corsi di Recitazione del celebre “Teatro dei Limoni” di Foggia.
Di lei colpisce l’attitudine nell’ immedesimarsi in ruoli che richiedono grande concentrazione, come quelli drammatici ed a alto potenziale scenico.

Elisabetta Ciavarella

Altri articoli

Back to top button