Comunicati

Trasporto ferroviario, aeroporto Gino Lisa, viabilità: strutture per lo sviluppo della Capitanata

Bari, 14 dicembre 2015 – L’isolamento della Capitanata può essere ridotto solo migliorando innanzitutto la rete dei trasporti. Oggi sono del tutto inadeguati.

Carente il trasporto ferroviario.

La dorsale adriatica è priva dell’alta velocità che potrebbe collegare adeguatamente il foggiano sia al capoluogo pugliese, sia al nord e al resto dell’Europa.

Le nostre zone industriali stentano a spiccare il necessario salto di qualità perché prive dei raccordi ferroviari di collegamento che potrebbero ridurre costi e impatti notevoli su una visibilità non adeguata.

Il caso della zona industriale di Foggia è emblematico. L’industria di trasformazione e di conservazione (pomodoro, barbabietole, ortaggi, frutta, grano e cereali, ecc.), sono paralizzati nella loro possibile espansione a causa della pesante carenza di infrastrutture e servizi.

Inaccettabile il rifiuto di esponenti qualificati del Governo centrale ad ampliare adeguatamente l’aeroporto Gino Lisa di Foggia. La nostra non è una rivendicazione campanilistica. Tutt’altro. Ne rivendichiamo la sua realizzazione e il suo completamento – come da noi assicurato per altre vicende – perché solo un adeguato trasporto aereo può efficacemente servire lo sviluppo del turismo del Gargano e del turismo religioso. Questo ha in Monte Sant’Angelo e in San Giovanni Rotondo due centri di primissimo piano, di grande valore storico e spirituale, entrambe fonte di richiamo di numerosissimi pellegrini da tutto il mondo.

La mancanza di una adeguata rete di trasporto e di una migliorata viabilità nell’intero foggiano limita gli spazi economici. L’imprenditoria di settore è costretta ad assistere e a subire un turismo mordi e fuggi, un inconsistente turismo ad ore. Tale risicata forma di turismo impegna comunque il territorio in servizi idonei a garantire livelli indispensabili di sicurezza senza la possibilità di poter sviluppare ricadute economiche compensative.

Questa realtà oggi è stata rappresentata nell’incontro delle istituzioni promosso dal sindaco di Foggia, Franco Landella al quale non ha fatto mancare il suo contributo e il suo impegno il presidente del gruppo dei Popolari della Regione Puglia, Napoleone Cera.

Altri articoli

Back to top button