Comunicati

TRIVELLE: LA PETROCELTIC RINUNCIA. LA SODDISFAZIONE DEL VICE PRESIDENTE DELLA PROVINCIA ROSARIO CUSMAI

E’ una vittoria civica ed istituzionale, quella legata alla “tutela del mare” e la difesa dell’area marina protetta delle Isole Tremiti, una azione partita dalle istituzioni e dai movimenti e le associazioni ambientaliste, che ha coinvolto anche la popolazione.

La società irlandese Petroceltic rinuncia alla esplorazione di idrocarburi e le ispezioni dei fondali a largo delle Tremiti, quindi le tanto temute “trivellazioni” di fatto, non si faranno.

Il Vice Presidente della Provincia, Rosario Cusmai esprime viva soddisfazione e a tal proposito, dichiara: “La notizia del passo indietro della Petroceltic, riempie di gioia, tutto il territorio provinciale e le regioni: Puglia, Campania, Molise, Basilicata.
Ciò che è accaduto a livello istituzionale, le mobilitazioni civiche e la rete di  movimenti ambientalisti, le associazioni ambientaliste ed il fronte comune del No Triv insieme alla Fondazione Vassallo – Sindaco Pescatore, è stato sicuramente determinante.  Insieme all’amico, Dario Vassallo, continueremo ad occuparci del mare, la nostra collaborazione continuerà anche oltre. Finalmente oggi, si mette la parola fine a questa storia legata alle ‘trivellazioni’,  una vicenda non bella durata nove anni. Il ‘no secco’ ha funzionato, è una vittoria di tutti. Grazie alla società Petroceltic che, rinunciando alle ispezioni dei fondali, ha così salvato la bellezza del nostro arcipelago”.

 

Altri articoli

Back to top button