Comunicati

Turismo e Cultura; il modello vincente per una San Severo… splendente!

Quanti sono ancora convinti che San Severo non può offrire nulla? La domanda diventa lecita dal momento in cui, spesso, non ci rendiamo conto delle bellezze e delle ricchezze che possiede la nostra città. E’ infatti di questi ultimissimi giorni la notizia che Matera, Capitale Europea della Cultura, è stata ‘illuminata’ dai fuochi d’artificio sanseveresi, lasciando senza fiato tutti gli spettatori. A questi attestati di stima si unisono le alte considerazioni degli italiani e non, sulla bontà dei nostri oli e vini e sulla magnificenza della Festa del Soccorso. Dunque, per la politica locale diventa prerogativa fondamentale giocarsi le proprie chance puntando tutto sul turismo e sulla cultura. Basterebbe riqualificare il territorio, grazie anche ai finanziamenti annunciati da Palazzo Celestini, focalizzando l’attenzione sulle aree nevralgiche della città come il centro storico, faro determinante per attirare turisti e far respirare l’economia locale, oppure il Viale della Villa fino ad arrivare a Piazza Incoronazione. San Severo non è conosciuta soltanto per una delle Feste Patronali più importanti e apprezzate in tutta Italia ma, se qualcuno lo avesse dimenticato, ha ottenuto anche il riconoscimento di città d’arte. Con l’aiuto di una politica attiva, della collaborazione di tutti i cittadini e dell’entusiasmo dei giovani socialmente impegnati, si può tornare ad essere la città fiore all’occhiello della Capitanata.

Altri articoli

Back to top button