Comunicati

UGL SANITA’ CHIEDE DELUCIDAZIONI ALL’AMMINISTATORE SANITASERVICE E AL DIRETTORE GENERALE ASL FG IN QUALITÀ DI SOCIO UNICO DELLA SANITASERVICE.

UGL SANITA’ CHIEDE DELUCIDAZIONI ALL’AMMINISTATORE SANITASERVICE E AL DIRETTORE GENERALE  ASL FG RIGUARDO ALLA PROBLEMATICA DEL CONCORSO DEGLI AUTISTI SOCCORRITORI.

Chiediamo chiarimenti in merito alla preselezione del concorso degli AUTISTI SOCCORRITORI espletato il  14/01/2019 presso la città del cinema a FOGGIA.

Come si evince nella preselezione del concorso dei soccorritori espletato il 18/02/2019 abbiamo notato  che la lista dei candidati è andata oltre la soglia delle 140unità previste dall’avviso pubblico, cioè sono state  selezionate 197unità, e, questo ci fa piacere e condividiamo pienamente , (75candidati tutti con punteggio  95) in quanto si dà la possibilità a 57candidati in più.Azione condivisa pienamente dal nostro sindacato. Chiediamo però come mai non è stata fatta la stessa cosa per l’avviso pubblico degli AUTISTI

SOCCORRITORI?

Perché sono stati presi solo 2 candidati con punteggio 80 per completare la candidatura e arrivare alla  soglia di 140?

Non era meglio  e doveroso superare anche qui la soglia dei 140 e prendere anche in questo caso tutti e 18  candidati con il punteggio 80,e dare la possibilità a 16 candidati in più per arrivare complessivamente a  156?

Forse perché c’è un candidato (sempre con punteggio 80) che è scomodo per sanitaservice?

Chiediamo quali sono i criteri che hanno applicato per fare la selezione dei candidati con punteggio 80?

Queste lampanti discriminazioni potrebbero suscitare non poche perplessità, quali oscure OMBRE  potrebbero celarsi dietro a queste scelte?

Come mai la commissione ha adottato due criteri e due misure diverse?

Per il sano principio della “TRASPARENZA” sulle procedure concorsuali chiediamo agli ORGANI COMPETENTI  di far LUCE e CHIAREZZA al più presto su tutta la situazione al fine di evitare che le parole “TRASPARENZA” e  “LEGALITA’ “ siano solo puramente “ NARRATIVA DI FANTASIA”

ASPETTIAMO DEI CHIARIMENTI DAGLI ATTORI SOPRA INDICATI, VISTO CHE IL SEGRETARIO PROVINCIALE  HA CHIESTO INCONTRI SENZA ESITO.

Leonardo Grassano

Altri articoli

Back to top button