ComunicatiPrima pagina

UGL: TARANTO “CASSA INTEGRAZIONE – L’INPS EROGHI NEL PIU’ BREVE TEMPO POSSIBILE GLI IMPORTI AI LAVORATORI”

La Ugl  di Foggia prende atto che, come comunicato dal Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e dall’assessore regionale al Lavoro, alla Formazione e all’Istruzione Sebastiano Leo, le domande di Cassa Integrazione in Deroga presentate e che non necessitano di integrazioni o verifiche aggiuntive, sono state tutte completate e autorizzate e che entro oggile stesse saranno trasmesse all’INPS per il pagamento.

Sono state valutate circa 37 mila domande pervenute da tutta la Puglia, per un numero di lavoratori coinvolti pari ad oltre 125mila unità; per la  Provincia sono state presentate circa 5000 domande per un totale di oltre 17.000 lavoratori coinvolti ed un numero di ore richieste pari a 2.578.842.

Nel   rivolgere un pubblico ringraziamento a tutto il personale della Regione Puglia, che, dopo le continue richieste di sollecito fatte dalle parti sociali, ha lavorato ininterrottamente per ottenere il risultato raggiunto e mettendo la Puglia tra le primissime regioni italiane ad aver completato la fase di valutazione e di autorizzazione delle domande di Cassa in Deroga,ogni dubbio e/o polemica nata su chi siano i responsabili del ritardo nei pagamenti viene meno.

Sappiamo che da oggi l’INPS riceverà tutte le pratiche e che, purtroppo, si ritroverà una “patata bollente” fra le mani.

Adesso è   assolutamente necessario   che l’INPS pugliese superi   tutte le difficoltà burocratiche legate alla Cassa in Deroga, alla Cassa Ordinaria,al FIS e ai Bonus per gli autonomi; burocrazia che non può e non deve ricadere sui lavoratori che da due mesi non percepiscono stipendio e che ormai hanno dato fondo anche ai pochi risparmi per chi ne disponeva.

Sollecitiamo pertanto l’INPS affinché metta in atto tutto ciò che è nelle proprie possibilità per far sì che entro breve tempo tutti i lavoratori ricevano il dovuto.

Ulteriori ritardi, così come avvenuto purtroppo negli ultimi mesi, non possono che recarci serie preoccupazioni per un mondo del lavoro provinciale in forte fibrillazione.

Foggia 11/5/2020

                                                                                  IL SEGRETARIO GENERALE UGL FOGGIA

                                                                                  GABRIELE TARANTO

Altri articoli

Back to top button