Comunicati

Uil Foggia, approvati preventivo e consuntivo, Ricci: “siamo un’eccellenza”

 “La fase di transizione è terminata. Possiamo guardare con serenità al futuro”. Così Gianni Ricci, segretario generale Uil Foggia, nel corso dell’esecutivo Uil Foggia che ha approvato all’unanimità bilancio consuntivo 2016 e preventivo 2017.
“I nostri Caf sono cresciuti di 1.200 punti, per i servizi di patronato siamo la prima provincia d’Italia; abbiamo registrato un boom di oltre 5mila iscritti nel 2016 (28mila totali). Siamo presenti in ogni comune della Capitanata. La Uil Foggia è un’eccellenza, dentro una Uil Puglia che corre come un treno. Grazie ad Aldo Pugliese, alla segreteria e a tutti i dirigenti Uil Foggia siamo in grado di puntare ad obiettivi sempre più ambiziosi”, ha proseguito il segretario generale Uil Foggia.
A seguire gli interventi dei componenti di segreteria Pasqualino Festa e Antonio Castriotta, e di Luigi Iacovino, segretario generale Uilpa, Marcellino Miroballo, segretario generale Uilm.
Conclusioni affidate al segretario generale Uil Puglia, Aldo Pugliese. “Abbiamo ottenuto grandi risultati. Abbiamo 326 sedi Uil in tutta la Puglia, siamo la prima regione d’Italia per numero di iscritti. In tutte le camere sindacali territoriali non abbiamo più debiti. Quella di Foggia è la più bella sede della Uil in Puglia. Un risultato straordinario, supportato da una crescita complessiva in tutti i settori trainanti. Abbiamo costruito un sindacato a rete, ma anche di prossimità: vicino ai territori, ai pensionati, ai lavoratori, ai disoccupati. Oggi, siamo pronti per il salto di qualità. Dobbiamo pensare ad un modello di lavoro intercategoriale modellato sulla ripartizione compartimentale dei Piani sociali di zona. Questa è la strada per essere sempre più punto di riferimento per tutti”.

Altri articoli

Back to top button