ComunicatiIn evidenzaPolitica

ULTIM’ORA == I CONSIGLIERI CATANEO E TARDIO NON RAPPRESENTANO PIÙ IL “PD” IN CONSIGLIO COMUNALE

Venerdì scorso i due consiglieri comunali del PD, CIRO CATANEO e ANNALISA TARDIO, hanno ricevuto una raccomandata dalla Segreteria del loro Partito recante una diffida: AUTOSOSPENDERSI ENTRO LUNEDÌ 29 AGOSTO, PENA L’ESPULSIONE AUTOMATICA. Non risulta che ci sia stata l’autosospensione per cui, secondo le regole statutarie del PD, i due amministratori dovrebbero già essere fuori dal Partito e, pur rimanendo ovviamente consiglieri, non dovrebbero più rappresentare il PD in Consiglio Comunale e, di conseguenza, nelle Commissioni Consiliari. Da questo momento, dunque, Capogruppo ed unico consigliere del PD dovrebbe essere l’ex Consigliere regionale DINO MARINO che avrebbe d’ora in avanti il diritto di partecipare a tutte le Commissioni Consiliari in rappresentanza del PD. Naturalmente i Consiglieri CATANEO e TARDIO hanno ora il diritto, per statuto, di fare ricorso e di appellarsi alle speciali Commissioni regionale e nazionale per ottenere l’eventuale riammissione nelle file del Partito.
LA REDAZIONE

Altri articoli

Back to top button