Comunicati

Umberto Porrelli, Città Futuro: dopo il fallimento di Bene Comune lancia le primarie di centrosinistra

Il sindaco Francesco Miglio e la sua maggioranza farebbero bene a virare, per dirla con le parole dell’assessore Del Sordo, verso la porta di uscita del Comune. Mentre gli amministratori tentano di parlare di rilancio della azione amministrativa e di una fantomatica identità democratica (è bello pensare che la democrazia è un bene proprio da usare quando più ci aggrada) va ricordato che Miglio da tempo non ha più una maggioranza e sopravvive grazie a stampelle di turno. Infatti dopo aver vinto le elezioni e con una maggioranza bulgara in consiglio, il Sindaco è stato capace di perdere gran parte dei partiti e dei consiglieri che lo sostenevano, dimenticando di realizzare il programma elettorale con i cittadini che lo avevano eletto sulla base di premesse ben diverse da ciò che poi è stato il Governo della Città. Il sindaco Francesco Miglio se vuole un’altra chance si sottoponga alle primarie della coalizione di centrosinistra. Siamo stanchi di imposizioni, finte alleanze e giochi di potere. È arrivato il momento delle risposte ai problemi della città. Ci auguriamo che i partiti e i movimenti che si riconoscono nel centrosinistra accolgano il nostro invito e si predispongano le candidature per le primarie. Sempre a proposito di identità democratica, il Sindaco non dovrebbe aver nulla in contrario da democratico a cui si erge.

Coordinatore Cittadino

Umberto Porrelli

Altri articoli

Back to top button