Comunicati

UN ENORME INCENDIO DISASTRA IL “GHETTO” DELLA NOSTRA TERRA

La gran parte delle decine di baracche tirate su con materiali poveri e precari è andata a fuoco ed ha portato ulteriore miseria umana nel cosiddetto “Ghetto di Rignano Garganico”. Appena arrivato il primo allarme sono piombati sul posto i Vigili del Fuoco del Distaccamento di San Severo. L’incendio ha distrutto, nella notte del 7 febbraio scorso, poco meno della metà del “Ghetto”,

 

un vero e proprio villaggio sorto nelle campagne tra Foggia e San Severo, occupato al momento da oltre cento migranti, numero che si gonfia di molto in estate per accogliere gli stagionali che lavorano nei campi della nostra provincia. E’ andato distrutto tutto quello che c’era nelle baracche andate a fuoco:i pochi abiti, i pochissimi viveri e soprattutto i documenti necessari a rendere regolare la presenza degli immigrati che vivono nel “Ghetto”. I Vigili del Fuoco volati lì da San Severo, con il sostegno di un’autobotte inviata dal Comando provinciale di Foggia, hanno impiegato circa cinque ore per spegnere il rogo che per fortuna non ha provocato vittime, né feriti di una certa entità ma solo tanta paura di lasciarci la pelle. Danneggiati vistosamente dalle fiamme anche le vecchie auto (alcune autentici catorci con centinaia di migliaia di chilometri percorsi per le strade del mondo…) e le malandate roulotte presenti sul posto. In prima ipotesi si ritiene che sia stato un fornello lasciato acceso o scintille di qualche stufa di fortuna ad innescare il pauroso incendio, pur se naturalmente si studiano tutti i dettagli possibili al fine di escludere che possa aver agito qualche ‘mano dolosa’. In alcune delle baracche andate a fuoco c’erano bombole di gas che il rapido ed espertointervento dei soccorritori ha evitato che potessero esplodere rendendo sicuramente più disastroso il bilancio del triste rogo. Per le rituali indagini del caso sono arrivate sul posto alcune pattuglie dei carabinieri del Comando provinciale di Foggia e della Compagnia di San Severo.



DESIO CRISTALLI

Altri articoli

Back to top button