Eventi

“Un sorriso salverà il mondo”

Sabato 30 marzo, alle ore 20,00, presso l’Oratorio “San Domenico Savio” della Parrocchia di Gesù Divino Lavoratore di Torremaggiore, si terrà il Festival “Un sorrisosalverà il mondo“, per celebrare Padre Pino PUGLISI, conosciuto come il “prete che combatteva la mafia con il sorriso”.

Ed è proprio il suo sorriso che si vuole ricordare in questa grande manifestazione canora a lui dedicata.

L’evento, organizzato dalla MISSIONE 3P, in collaborazione con i “Piccoli Cantori di San Domenico Savio”, si propone di dare risalto alla figura di tale sacerdote ucciso dalla mafia a Palermo, il 15 settembre del 1993, addirittura nel giorno del suo 56° compleannoe beatificato il 25 maggio 2013, davanti ad una folla di centomila fedeli.

Don Pino Puglisi durante la sua vita riuscì a strappare dalla strada ed alla criminalità molti ragazzi, avvicinandoli ai gruppi parrocchiali.

Celebre il suo sorriso, perché lo riservò persino al killer che gli sparò sotto casa!

Papa Francesco così si è espresso in suo riguardo: “Padre Pino PUGLISI è stato un sacerdote esemplare, dedito specialmente alla pastorale giovanile. Educando i ragazzi secondo il Vangelo, li sottraeva alla malavita e così questa ha cercato di sconfiggerlo uccidendolo. In realtà però è lui che ha vinto con Cristo Risorto”.

Intanto è apprezzabile che, a distanza di anni, i ragazzi vogliano commemorarlo con una manifestazione canora. Ho chiesto ad una componente del Gruppo 3P Samantha LAMEDICA, maggiori informazioni.

Il Gruppo 3P di cui faccio parte, si è formato nel 2015/16 e la nostra guida spirituale è don Renato BORRELLI, fondatore e parroco della Parrocchia Gesù Divino Lavoratore. Si chiama 3P come PADRE PINO PUGLISI ed è composto da 4 responsabili adulti, tra cui io, Rossella SPACCAVENTO, Antonio MONTELEONE,Raffaele ANGELORO e da sette educatori delle Scuole Medie e Superiori“.

“DA QUANDO SIETE OPERATIVI?”.

Sono due anni che affrontiamo il tema della Legalità. A maggio organizzeremo anche la seconda edizione della Marcia della Legalità“.

Per chi fosse interessato, il costo del biglietto è di due euro.

  Elisabetta Ciavarella

Altri articoli

Back to top button