Comunicati

UNA PETIZIONE PER DARE UNA PIU’ DEGNA SEPOLTURA ALLA SALMA DI LEONE MUCCI

Da giorni procede una petizione indirizzata al Sindaco di San Severo FRANCESCO MIGLIO. Eccone il testo: “Come Le è certamente noto LEONE MUCCI fu un insigne uomo politico, avvocato ed amministratore della nostra Città: fu difatti ripetutamente consigliere comunale dal 1920, consigliere provinciale nel 1914 e nel 1921, pro-sindaco dal 1914 al 1919 ed ancora nel 1920 (in Giunta senza Sindaco), deputato nel 1919 e nel 1921. Socialista dalla prima ora, organizzatore di leghe e sindacati, promotore della nascita dell’Istituto “M. DI SANGRO” e di una prima distribuzione di terre ai contadini, sostenitore accanito della necessità di istituire scuole pubbliche, più volte in carcere, gran difensore nel periodo di permanenza-esilio in America di immigrati incappati nelle leggi fortemente repressive di quel periodo, morto in grande povertà nel 1946 e seppellito a spese del Comune. La sua lapide contenente la seguente frase di ERNESTO MANDES “Avvocato principe deputato al Parlamento soffrì per la sua fede il carcere e l’esilio morì povero stimato compianto…” si trova nella parte vecchia del cimitero che sarà soggetta, per quanto se ne sa, a demolizione in tempi abbastanza ravvicinati. Gli scriventi ritengono che questa possa essere l’occasione giusta per traslare la salma di LEONE MUCCI nell’area individuata dalla Giunta Municipale n.92 del 2000 e destinata alla realizzazione di tombe ipogee per la tumulazione degli ex sindaci della Città, al fine di ricordare una bella pagina di storia cittadina e dare un giusto onore ad un suo emerito uomo politico ed amministratore. Certi che la presente istanza sarà tenuta in debita considerazione, porgono distinti saluti”. La stessa è stata già firmata, tra gli altri, da LUIGI RAGNI, ANTONIO D’AMICO, GIUSEPPE CLEMENTE, MICHELE COLOGNO, GIUSEPPE RUSSI (dr.), SEVERINO CANNELONGA, GIOVANNI ALTRUI, ANTONIO MUCCI, MICHELE SANTARELLI, ANGELO CIAVARELLA (on.), FRANCO TAMBURRO, MICHELE MONACO, GIUSEPPANTONIO BELMONTE, ASSUNTA FACCHINI IACOVINO, MICHELE GALASSI.

Altri articoli

Back to top button