ComunicatiPrima pagina

UN’ESTATE DI IMPORTANTI IMPEGNI

L'Editoriale di DESIO CRISTALLI

Come ogni anno il nostro settimanale si ferma per la pausa estiva. Continuano invece senza posa le pubblicazioni del nostro quotidiano on line che informerá con la solita meticolosità e tempestività la marea dei Lettori. Bisogna però già riflettere sul fatto che fino alla prima decade di settembre bisogna rispondere ad impegni sociali straordinari su tre fronti: quello sanitario, quello della vita amministrativa comunale e quello delle incombenti elezioni regionali. Quanto alle tuttora esistenti preoccupazioni legate al coronavirus, siamo chiamati a comportarci nella maniera responsabile dimostrata finora, cosa che ha consentito alla Puglia di allinearsi alle regioni meno contagiate del Paese. Dobbiamo essere fieri di questo ma non dobbiamo commettere l’errore di credere che la pandemia sia solo un bruttissimo ricordo. Purtroppo non è così: il virus esiste ancora e prosegue nella sua devastante decimazione in Italia e nel mondo. Ma noi lo abbiamo sfidato nel modo giusto e dobbiamo continuare così, con grande determinazione e senso di responsabilità. Quanto alla vita della nostra municipalità, deve procedere con linearità amministrativi e con TUTTA la politica di Palazzo pronta a compiere il proprio dovere sui fronti di maggioranza e opposizione con l’OBIETTIVO UNICO di migliorare la realtà che ci circonda. Non è certo facile e dunque bisogna studiare a fondo i tanti problemi che abbiamo davanti, che tutti conoscono e che tutti devono contribuire a risolvere. Ogni cittadino sia solidale in questa battaglia comune di un momento storico che non ha eguali (e che speriamo non ne abbia in futuro). Gli occhi di TUTTI siano soprattutto vigili sulla cronaca ‘meno nobile’ per collaborare il più possibile con le Forze dell’Ordine al fine di garantire convivenza civile e tranquillità sociale. Chi delinque deve capire che la gente perbene della Città è la stragrande maggioranza ed è decisa a vincere la partita per rendere migliore la nostra terra. Il terzo ed ultimo fronte importante di questa estate sarà la campagna elettorale per le elezioni regionali, appena iniziata e che presto toglierà la sordina per esplodere rumorosamente sul piano politico-amministrativo, dove sono in ballo i soliti, corposi (…e a volte poco chiari!) interessi delle varie forze in campo. Anche per questo, ciascuno si schieri pure secondo coscienza ma rispetti TUTTE LE REGOLE e soprattutto I DIRITTI ALTRETTANTO SACROSANTI DI CHI INTENDE PARTECIPARE SOLO MARGINALMENTE. Ciò significa, papale papale, che bisogna rispettare gli spazi consentiti senza imbrattare la Città, evitare suoni e schiamazzi fuori posto in orari proibiti, moderare i toni più aspri e ‘volgari’ delle polemiche politiche.  Ogni volta ci diciamo le stesse cose ma ogni volta lasciamo poi sul campo esempi socialmente sgraditi che non depongono a favore di quella stanziale nomèa che ha bisogno di una ri-lucidatura sociale dopo troppi passi falsi.

 

Altri articoli

Back to top button