Comunicati

URGENZE URBANE PER LA PUBBLICA INCOLUMITA’

ECCO, IN SINTESI, UNA DETERMINA DELLA VI AREA COMUNALE CHE ILLUSTRA LE URGENZE URBANE PER LA PUBBLICA INCOLUMITA’:

Il Dirigente della VI Area comunale, ing. GIOVANNI NAPOPLITANO, Premesso che: – il comando di P.M., giusta Ordinanza Sindacale del 19.9.2016, procedeva a notificare il verbale corredato da servizio fotografico circa la presenza di vegetazione che oscurava la segnaletica stradale in diversi punti della viabilità cittadina con pericolo per la pubblica incolumità; – alcuni lampioni della pubblica illuminazione erano offuscati dalla vegetazione di alberi prospicenti conriduzione dell’illuminamento della carreggiata creando un maggiore rischio di incidente stradale; – le strade dove occorreva urgentemente intervenire sono state individuate nelle seguenti vie cittadine:viale G. Matteotti, viale S. Bernardino, via T. Masselli, via Checchia Rispoli, piazza Schingo e piazzaCavalieri di Vittorio Veneto;- sono pervenute diverse segnalazioni circa la notevole inclinazione di alcuni alberi di specie diverse e di grossi rami spezzati ubicati in due Scuole Elementari “Ponchielli” e “A. Pazienza” nel cimitero e lungo via Checchia Rispoli.Ravvisata, pertanto, la necessità di intervenire con l’urgenza del caso, attivando la procedura di urgenza necessaria a garantire la pubblica incolumità e la riduzione del rischio di incidenti.Richiamata:- la determinazione dirigenziale del 28.7.2016 con la quale si nominava Responsabile Unico del Procedimento il dr. GIANFRANCO LA TORRE, funzionario in categoria D, in carico al “Servizio Agricoltura e Verde Pubblico”, nonché Direttore dell’esecuzione. Accertata attraverso sopralluoghi del RUP la consistenza di quanto lamentato dai cittadini e di quanto riportato nei verbali del comando di P.M.; Ravvisata la necessità di intervenire con l’urgenza del caso; Constatato dal RUP che occorreva urgentemente e senza ulteriore indugio intervenire per eliminare il rischio di incidenti e garantire la pubblica e privata incolumità, con pronto intervento, per mettere in sicurezza i summenzionati luoghi e pertanto sussistevano le motivazioni per un affidamento diretto. Atteso che:- per i servizi di che trattasi, non potendosi ricorre alle procedure ordinarie, si procedeva in via diretta; – ai sensi dell’art. 36 del D.Lgs: 50/2016 per affidamenti di importo inferiore a 40.000 EURO, è possibile procedere mediante affidamento diretto, adeguatamente motivato. Visto:il verbale di attestazione di somma urgenza redatto in data 10/10/2016 a seguito di specifico sopralluogo presso le 2 citate Scuole Elementari, cimitero e lungo le seguenti vie cittadine : “ viale G. Matteotti, viale S. Bernardino, via T. Masselli, via Checchia Rispoli, piazza Schingo e piazza Cavalieri di Vittorio Veneto”;il verbale di somma urgenza per la consegna di lavori in economia con il quale si è provveduto ad incaricare la Cooperativa Sociale “Solidarietà ed Integrazione Sociale” – Sede Legale Via F. Pelosi n° 11–San Severo (FG) dal quale si evince che l’impresa si è resa immediatamente disponibile all’esecuzione degli interventi per i quali si è proceduto alla verifica in contraddittorio con il R.U.P.; – la contabilità finale “a consuntivo” redatta dal R.U.P. in data 14/10/2016 con verifica dei servizi eseguiti e rendicontati con la riduzione del 20% rispetto al prezzario ufficiale della Regione Puglia. Rilevato che: – occorre “Impegno di Spesa” per la somma complessiva di 5.888,40 EURO–IVA compresa, al Cap. 20144 “Spese di gestione per il verde pubblico” del bilancio corrente esercizio finanziario in corso di formazione. Visto il Decreto Sindacale di conferimento dell’incarico dirigenziale della VI Area, nonché ad interim del Servizio “Agricoltura e Verde Pubblico”. DETERMINA: 1. Di dare atto che la premessa diventa parte integrante e sostanziale del presente provvedimento. 2. Di dare atto che il presente provvedimento vale quale determina a contrarre. 3. Di prendere atto dell’affidamento diretto degli interventi in via di urgenza per le motivazioni esposte in narrativa che qui si devono intendere richiamate alla Cooperativa Sociale “Solidarietà ed Integrazione Sociale” di San Severo (FG). 4. Di impegnare la somma complessiva di 5.888,40 EURO – IVA compresa, al Cap. 20144 “Spese di gestione per il verde pubblico”.Di trasmettere il presente provvedimento:-       all’Ufficio segreteria per l’inserimento nella raccolta generale; -all’Ufficio Ragioneria per il controllo contabile e l’attestazione della copertura finanziaria della spesa.La presente determinazione: – sarà pubblicata all’Albo Pretorio comunale per 15 giorni consecutivi; – comportando impegno di spesa la presente prenotazione è trasmessa al Responsabile del Servizio Finanziario per i conseguenti adempimenti, nonché per icontrolli e riscontri amministrativi, contabili e fiscali.Per la istruttoria e il giusto procedimento f.to il R.U.P. dr. GIANFRANCO LA TORRE — Il Dirigente VI Area f.to ing. GIOVANNI NAPOLITANO — Il Dirigente Servizio Contabilità — f.to ing. FRANCESCO RIZZITELLI.

Altri articoli

Back to top button