Comunicati

VERIFICA E STIMA MEZZI DELLA NETTEZZA URBANA PER TRASFERIRE IL SERVIZIO DA “CNS” A “SIECO SPA”

ECCO, IN SINTESI, LA DETERMINA COMUNALE DI AFFIDAMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE PER VERIFICARE E STIMARE IL PARCO MEZZI DEL SERVIZIO DI IGIENE URBANA DA TRASFERIRE DALLA DITTA “CNS” ALLA DITTA “SIECO SpA”:

IL DIRIGENTE AREA VI, Premesso che: con Ordinanza Sindacale n. 16 del 24-1-2016 veniva disposto al dirigente dell’area VI e al RUP ing. PIETRO ZACCARO di porre in essere tutti gli adempimenti conseguenziali per l’affidamento del servizio di igiene urbana alla nuova ditta affidataria del servizio, Società SIECO SpA con sede in Triggiano (BA) oggetto della stessa Ordinanza Sindacale; l’art. 6 del contratto d’appalto prevede espressamente “Tutti i mezzi e le attrezzature offerti in sede di gara, saranno di proprietà del Comune di San Severo senza limitazioni di alcun tipo….”; con verbale del 27.01.2017 si è proceduto alla ricognizione dei mezzi e delle attrezzature presenti in cantiere che la ditta uscente dal servizio, NAVITA srl di Modugno (BA) quale ditta esecutrice individuata dall’appaltatore “CNS”, avrebbe lasciato nella disponibilità del Comune di S. Severo; con verbale del 31.01.2017 la ditta NAVITA srl ha consegnato al Comune di San Severo e, contestualmente il Comune di San Severo ha consegnato alla Società SIECO SpA, i mezzi e le attrezzature così come di seguito: 12 APECAR quasi tutte con carrozzeria usurata; un TELONATO; un CABINATO; una serie di COMPATTATORI, parecchi dei quali in riparazione, oltre che VASCHE RIBALTABILI; – n. 8 cassoni a cielo aperto in discrete condizioni; – n. 4 presse di cui n. 2 non funzionanti. Considerato che: allo scopo di definire ogni questione contrattuale con il precedente appaltatore CNS di Bologna è necessario procedere alla verifica della rispondenza degli obblighi contrattuali con quanto accertato nel verbale di consegna del 31.01.2017, sia per quanto attiene le condizioni in cui viene consegnato il CCR, sia per le condizioni in cui vengono consegnati mezzi e attrezzature nonché la rispondenza tra le previsioni progettuali dei mezzi impiegati da consegnare al Comune di San Severo e quelli realmente consegnati nonché il loro corretto stato di manutenzione; tali operazioni di verifica devono concludersi entro il termine concordato del 15.02.2017, giusto verbale di consegna del 31.01.2017. Dato atto che: il servizio richiesto non riguarda incarico di progettazione, direzione lavori, supporto tecnico amministrativo alle attività del RUP, verifica della progettazione o collaudo, ma la stima tecnica ed economica di automezzi e attrezzature utilizzate nell’espletato servizio di I.U. nonché la loro rispondenza al CSA; al fine di procedere alle verifiche sopra indicate è necessario avvalersi di professionista esperto in materia di stima, gestione impianti, mezzi e attrezzature per servizi di I. U.; all’interno dell’Ente non sono presenti professionalità specifiche per le stime e verifiche di automezzi e attrezzature speciali quali sono quelle oggetto del presente affidamento; occorre garantire una terzietà tra l’appaltatore e il Comune di San Severo per la quale si chiede al professionista di produrre le valutazioni nella piena indipendenza, autonomia e correttezza; stante l’urgenza di addivenire alla conclusione dei necessari procedimenti di chiusura dell’appalto con il CNS è stato richiesto, per le vie brevi, preventivo di spesa al professionista ing. MATTEO ROBERTO, esperto in materia di gestione dei servizi di I. U. e valutazione dei mezzi e attrezzature, che ha dichiarato la propria disponibilità all’incarico per le suddette verifiche. Ritenuto: di dover procedere con urgenza ad affidare all’ing. MATTEO ROBERTO l’incarico professionale così come sopra descritto; di dover impegnare la spesa di € 6.000,00, oltre IVA e CNPAIA con imputazione al cap. 2091 “Incarichi Professionali” del corrente esercizio finanziario. Attesa la propria competenza all’adozione del presente atto. DETERMINA: 1) Di dare atto che la premessa diventa parte integrante e sostanziale del presente provvedimento. 2) Di affidare all’ing. MATTEO ROBERTO l’incarico professionale propedeutico alla chiusura del contratto con il CNS di Bologna. 3) Di impegnare la spesa complessiva di € 7.612,80 con imputazione al cap. 2091 “Incarichi Professionali” del corrente esercizio finanziario. 4) Di riservare la liquidazione della spesa ad apposito provvedimento, che verrà assunto, a presentazione di fatture. 5) Di dare atto che la sottoscrizione della presente determinazione sostituisce la scrittura privata. 6) Di dare atto che ai fini dell’esecuzione del presente atto, il Responsabile del Procedimento, viene individuato nella funzionaria responsabile del Servizio di “Igiene Ambientale” sig.ra LETIZIA CONTE. Visto per la istruttoria e il giusto procedimento — F.to Il RUP LETIZIA CONTE — Il Dirigente VI Area f.to ing. GIOVANNI NAPOLITANO — Il Dirigente ad interim Servizio Contabilità f.to ing. FRANCESCO RIZZITELLI.

Altri articoli

Back to top button