Comunicati

VERSO UNA BRILLANTE CARRIERA IL NOSTRO GIOVANE ARCHITETTO STEFANO CAMPANOZZI

STEFANO CAMPANOZZI, laureato brillantemente in Architettura il 6 luglio 2016 e subito nominato Tutor presso il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi “G. D’Annunzio” di Chieti-Pescara. Sin da studente, orientato verso gli studi di Urbanistica, ha approfondito tale ambito particolare dell’Architettura, affinandone le conoscenze e diventando, così giovane, un punto di riferimento per tanti studenti di quel Corso di Laurea.Fino ad oggi i suoi interventi sono stati molto apprezzati sia a livello nazionale che internazionale. Ne citiamo i più importanti.11 Novembre 2016-Alla XIII Edizione Progetto Paese (Urbanpromo), durante il Convegno Internazionale della Triennale di Milano, che aveva come argomento di studio “Un nuovo ciclo della pianificazione urbanistica tra tattica e strategia”, insieme al contributo di altri 9 studiosi italiani ed europei ha sviluppato l’argomento“Oltre il piano di tradizione: il ricorso ad approcci interscalari e integrati e la contaminazione tra indirizzi strategici e tattiche urbanistiche”.Il testo specifico da lui elaborato“La geografia socioeconomica e i processi di trasformazione urbana: il caso di San Giovanni Teatino” è entrato poi a far parte degli“Atti del Convegno Internazionale”(The publicationisedited by Planum. The Journal of Urbanism).19 marzo 2017- Presso l’Auditorium Palazzo de’ Mayo di Chieti ha partecipato al Convegno, promosso dal “Comitato cittadino per la salvaguardia e il rilancio di Chieti”, sul tema “Quale Chieti? La Città tra passato e futuro” e dinanzi a una affollata platea ha relazionato sull’argomento “Chieti:un’idea di territorio”. 8 maggio 2017 – Nell’ambito sempre del moderno Progetto per Chieti ha tenuto presso il Liceo Classico “G. B. Vico” del capoluogo teatino il Seminario sul tema: “Strategie per il rilancio urbanistico di Chieti.Interpretazione del territorio e nuovi scenari di intervento”.Fra le altre cose, ha sottolineato soprattutto alcuni aspetti:l’analisi multiscalare dei fenomeni legati all’assetto urbano e metropolitano, la forte presenza di polarità attrattive di rango territoriale e le dinamiche di concentrazione, legate alla qualità e alla specificità dei servizi offerti, la candidatura di Chieti a ricoprire un ruolo importante nella sfera socio-economica metropolitana.  Il seminario, dunque, servirà a prefigurare alcuni scenari di indirizzo strategico basati su quattro assi di intervento tematici corrispondenti alle reali vocazioni del territorio.Raggiungere questi primi traguardi con riflessioni così acute per il giovanissimo laureato di San Severo procura a tutti noi piacere e onore. La nostra Città, è così ribadito, sa generare e produrre Cultura di alta qualità.

La Famiglia de LA GAZZETTA DI SAN SEVERO, l’Editore SALES, la Direzione e la Redazione tutta partecipanocon affetto amichevole alla legittima gioia e soddisfazionedei cari genitori del giovane e valente architetto, il nostro ex-Direttore Responsabile e Collaboratore sin dalla prima ora, il prof. N. MICHELE CAMPANOZZI, e la gentile Signora dr.ssa ASSUNTA MARIA SILVESTRI. Al caro STEFANO i migliori e più affettuosi auguri per un cammino professionale ricco di tante altre soddisfazioni. Ad maiorasemper!

DE. CRIS.

Altri articoli

Back to top button