CronacaPrima pagina

Vico del Gargano: arrestato dai Carabinieri con l’accusa di omicidio.

I Carabinieri del Comando Provinciale di Foggia hanno arrestato in flagranza di reato un pensionato 66enne con l’accusa di omicidio. L’uomo, secondo la ricostruzione operata dai Carabinieri, nel pomeriggio di dieri, durante una lite scaturita in ambito familiare avrebbe esploso un colpo di fucile cal. 12, legalmente detenuto, all’indirizzo del proprio genero 40enne, ferendolo mortalmente. I militari dell’Arma, intervenuti presso l’abitazione di c.da Mannarelle di Vico del Gargano dove si è verificato l’evento, hanno condotto immediati accertamenti che hanno consentito la tempestiva ricostruzione dei fatti, nell’ambito di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Foggia.

Il procedimento si trova nella fase delle indagini preliminari e l’indagato, la cui posizione è al vaglio dell’Autorità Giudiziaria, non può essere considerato colpevole fino alla eventuale pronuncia di una sentenza di condanna definitiva.

Altri articoli

Pulsante per tornare all'inizio