ComunicatiIn evidenza

(video) SAN SEVERO: MIGLIO – DATI CORONAVIRUS IN AUMENTO E PREOCCUPANTI

Nella sua diretta di Lunedì 30 Marzo, il Sindaco di San Severo, l'avv. Francesco MIGLIO, ha esordito con tono serio ed amareggiato, dichiarando:

❌❌MIGLIO – DATI CORONAVIRUS IN AUMENTO E PREOCCUPANTI❌❌

“Cari Cittadini devo dire ancora una volta che i dati comunicati dalla Prefettura sono in crescita e, seppur ringraziando coloro che continuano a rimanere in casa, questa mattina c’erano troppi che girovagavano…Ma ne usciremo soltanto se tutti ci allineeremo, altrimenti i tempi saranno lunghi! Ancora una volta sono ad implorare la vostra attenzione”.

“Vorrei aggiungere che l’Ordine dei Farmacisti di Foggia, in modo educato e pacato, mi ha comunicato di essersi sentito vilipeso dalle mie affermazioni esternate nell’ultima diretta e riguardanti il prezzo di vendita delle mascherine. I Nas non hanno riscontrato anomalie in quanto già ad essi il costo di acquisto risulta maggiorato. Ebbene, io RISPETTO e RICONOSCO il loro lavoro, e tutti ne siamo GRATI, soprattutto in questi giorni di emergenza, con gli innumerevoli rischi correlati, ma non voglio che le mie parole vengano distorte, in quanto la mia doglianza era mirata a ‘deprecare la pratica di incremento dei prezzi’, in questo caso delle mascherine che oggi sono diventate beni di prima necessità. Ed infatti voglio rivolgermi anche a coloro che stanno vendendo altri beni, come ad esempio frutta e verdura, maggiorandone i prezzi oltre l’accettabile aumento fisiologico e stagionale che possa esserci. Bisogna segnalare tali distorsioni”, ha precisato il Sindaco MIGLIO, invitando i Cittadini ad annotare le proprie lamentele sulla sua pagina ufficiale.

….continua

https://www.facebook.com/119229865355119/videos/3002725139843667/

È passato dopo ad aggiornare i dati contrassegnati da COVID-19, informando che il numero dei decessi è rimasto 7, mentre è cresciuto quello delle persone in isolamento fiduciario che sono arrivate a 161, di cui 43 risultate positive.

Il Sindaco ha provveduto poi, con estrema amarezza, ad informare la Cittadinanza riguardo una decisione presa dalla Direzione Generale dell’Asl di Foggia, la quale ha emanato un provvedimento di accorpamento del reparto di Ginecologia di Ostetricia dell’Ospedale di San Severo all’Ospedale “Tatarella” di Cerignola.

“Questo provvedimento mi ha molto, ma molto disturbato! Innanzitutto perché, secondo le normali regole di cortesia istituzionale, avrebbero dovuto informarmi anticipatamente. Inoltre, non capisco quale sia la logica e la prospettiva di tale accorpamento, con il quale accadrà che le gestanti, data la lontananza, raggiungeranno il Policlinico di Foggia che, tra l’altro, è anche struttura COVID-19! Redigerò un comunicato tramite cui chiederò alla Direzione Generale di rivedere questa decisione e di lasciare almeno un reparto di Ostetricia a San Severo, con i posti letto necessari per le urgenze”, ha puntualizzato ancora.

“Per quanto riguarda invece l’importo che è stato assegnato al Comune di San Severo, sottolineo che una parte è solo l’anticipazione che viene assegnata a fine anno ai singoli Comuni…vi informo però che si tratta di soldi vincolati e che serviranno a soddisfare le esigenze alimentari. Non faremo buoni spesa, ma pacchi alimentari che verranno consegnati alle famiglie che vivono in situazioni di indigenza, cioè coloro che NON hanno nessuna fonte di reddito. In seconda analisi, verrà considerato il nucleo familiare. Certo, ci sono anche alcuni Cittadini che hanno una fonte di reddito bassissima, di poche centinaia di euro, ebbene coloro verranno pure aiutati. Per questo aiuto si può accedere o tramite il numero 0882 33 92 57 o pigiando su un link che troverete nel sito istituzionale e sulla mia pagina Facebook. Sì attiverà la Protezione Civile che opererà la distribuzione, dopo avviso telefonico”, ha continuato il Sindaco MIGLIO, spendendo sentite parole di RINGRAZIAMENTO verso tutti coloro che stanno continuando ad aderire alla Raccolta Fondi per l’acquisto dei Ventilatori Polmonari e ringraziando altresì gli imprenditori che hanno provveduto ad acquistarne con Iniziativa personale.
Un encomio è stato profuso ancora verso i Volontari, le Associazioni, i Cittadini impegnati nelle raccolte, la Croce Rossa, Radioclub, Cogear, la Caritas, la Diocesi…un’infinita SOLIDARIETÀ!

“IL CUORE DELLA CITTÀ DI SAN SEVERO È INFINITAMENTE GRANDE! Siamo gente con la pelle dura… ne siamo venuti fuori sempre alla grande e ce le faremo anche questa volta…ma se rispetteremo le regole!”, ha concluso con tono commosso, benevolo, e soprattutto ‘Paterno’.

Elisabetta Ciavarella

Altri articoli

Back to top button