ComunicatiPrima pagina

Vieste – Festival il libro possibile: grande successo per la seconda serata

Di Elisabetta e Carolina Leone

Riuscita perfetta anche per la seconda serata del Festival Il libro possibile edizione 2021 nella straordinaria località di Vieste che ha visto diverse personalità di spicco a partire dal geologo Tozzi che accompagnato dal musicista Enzo Favata ha cominciato un excursus sulle pandemie attraverso i secoli fino ad arrivare alla condizione di oggi con IL Covid e le drammatiche conseguenze.

Successivamente è stata la volta dello scrittore inglese Patrick McGrath ha presentato il suo ultimo lavoro La lampada del Diavolo ispirato agli anni di presidenza americana di Trump e alla sua personale obiezione sul suo personaggio. Alcuni dei suo capitoli sono stati interpreti dall’attore foggiano Gianmarco Saurino che abbiamo incontrato per una domanda alla Gazzetta.

La seconda parte della serata ha visti come protagonista personalità del mondo economico ed accademico come Carlo Cottarelli per una argomentazione sulla. Rinascita economica del nostro Paese, il prof. Giuliano Volpe accolto da Mauro Pulpito che ha documentato una recente scoperta al faro di Vieste dove è stata rinvenuta una grotta ed un altare ispirato a Venere, come approdo antico dei marinai.

Attesissimo ed applauditissimo ultimo ospite Marco Travaglio che presentando “il golpe buono e il governo dei migliori” ha tenuto una vera e propria critica politica sulle condizioni del governo italiano, con la sua solita satira in cui ha spiegato in quale mera condizione versa attualmente il nostro Paese apparentemente governato dai migliori.

Grande successo anche per la seconda serata sotto il cielo stellato della Marina Piccola e con molta approvazione del pubblico. Prossimo appuntamento giovedì 29 Luglio ore 20.30.

Altri articoli

Back to top button