ComunicatiIn evidenza

VINI PUGLIESI: presentato a Milano il lavoro delle cantine d’Alfonso del Sordo.

«Una serata partecipata dal pubblico di Milano, nel segno della cultura del cibo, dei vitigni autoctoni che tutte le cantine hanno espresso dalla Daunia al Salento» – questo il tema della serata del 3 maggio, organizzata dall’Associazione enologica Go Wine dedicata ai vini pugliesi.
A portare a Milano il nome della nostra Città c’era Gianfelice d’Alfonso del Sordo, che porta avanti una tradizione familiare risalente al 1860, e che si occupa di un’importante varietà di vitigni tra cui: Trebbiano, Bombino Bianco, Malvasia e Moscato, per le uve bianche e di Montepulciano e Uva di Troia, per le uve nere, ed ancora Verdeca e Sangiovese certificate con la Indicazione Geografica Tipica “Daunia” e dal 2002 anche Chardonnay, Sauvignon Blanc e Merlot.
Eventi di valorizzazione come questo non possono che far ben sperare tutti noi nel vedere riconosciuto, anche fuori dei nostri confini geografici, il valore del nostro territorio, delle sue bellezze e del patrimonio enogastronomico. È questa la vetrina pubblicitaria di cui abbiamo bisogno.

Altri articoli

Back to top button