Comunicati

“Vite sottocosto: un presidio per ridare dignità”. Presentazione del “Progetto Presidio” della Caritas Italiana, anche nella Diocesi di San Severo.

L’evento si terrà il 7 maggio 2019, alle ore 19.00 nel Foyer del teatro comunale “Giuseppe Verdi” di San Severo.

 

<<Il convegno si propone di presentare in maniera ufficiale il progetto di Caritas Italiana che è operativo in 13 diocesi italiane e da, quest’anno anche nella Diocesi di San Severo – ha evidenziato don Andrea Pupilla, direttore della Caritas di San Severo – Il progetto si pone l’obiettivo  di strutturare un presidio permanente in cui la presenza di operatori specializzati e volontari possa assicurare ai lavoratori impiegati nel settore agricolo, e in evidente condizione di sfruttamento, un luogo d’ascolto, d’orientamento e di tutela rispetto alla loro situazione giuridica, sanitaria e lavorativa.

Oltre all’azione di prossimità ai lavoratori, ‘Progetto Presidio’ ha come scopo la sensibilizzazione della comunità ecclesiale e civile verso i temi dell’immigrazione, del caporalato e dello sfruttamento lavorativo. Pertanto al convegno è invitata tutta la cittadinanza oltre che le parrocchie e le realtà ecclesiali della Diocesi>>.

Dopo i saluti istituzionali del sindaco di San Severo, avv. Francesco Miglio e del vescovo della diocesi di San Severo, S.E. Mons. Giovanni Checchinato, interverranno:

  • don Andrea Pupilla, direttore della Caritas della diocesi di San Severo;
  • Leonardo Palmisano, scrittore ed etnografo, autore d’inchieste, tra cui “Ghetto Italia” (Fandango Libri, 2015);
  • Antonio Maria Mira, caporedattore nella redazione romana di Avvenire, per il quale. da anni, cura le inchieste e i dossier di approfondimento anche sui temi del caporalato e dello sfruttamento lavorativo.

Modera l’assessore ai Servizi Sociali, Simona Venditti.

 

San Severo lì, 5 maggio 2019

santa Giuditta

 

 

Direttore Ufficio Comunicazioni Sociali/Addetto Stampa della Diocesi

dott.Beniamino PASCALE

 

Altri articoli

Back to top button