ComunicatiPrima pagina

VOILA’, IL “FRACCACRETA” DI SAN SEVERO START UP. LA D.S. COLANGELO, “LA CULTURA E L’ORO VERDE DELLA DAUNIA”

Sicurezza alimentare, salute e benessere, crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, innovazione tecnologica: questi i punti fondanti del progetto “Voilà s.r.l.” che ha ottenuto, lo scorso 26 novembre 2021, il riconoscimento, da parte di FEduF e Bper, di miglior lavoro studentesco della Provincia, per l’attenzione posta agli aspetti imprenditoriali e di marketing.
La proposta culturale, rientrante nel percorso per le competenze trasversali e per l’orientamento (ex “alternanza Scuola-lavoro”), è stata ideata e realizzata, sotto la guida della docente Lia Perna, dalla classe 5B A.F.M., Esabach, dell’I.T.E.S. “Fraccacreta” e ha reso omaggio all’olivo, re della Puglia, e dunque all’olio, principe della tavola, e precisamente all’olio di peranzana, cultivar di pregio del comprensorio nord-ovest dell’Alto Tavoliere.
L’oro verde di capitanata, detto anche provenzana o provenzale per ricordarne le origini, produce, infatti, vari effetti benefici all’organismo umano e, tra questi, diuretici e depurativi, riduzione del colesterolo cattivo e dei radicali liberi, prevenzione delle malattie cardio-vascolari ed è tra i più potenti antiossidanti naturali. Semplicemente maestoso e paesaggisticamente affascinante, poi, l’aspetto estetico infuso dalle colture di olivo: ciò in un binomio esemplare tra cibo e territorio che concretizza, altresì, una fusione indissolubile tra cultura ed ambiente.
“L’attenzione degli studenti si è focalizzata sull’olio- ha dichiarato la Dirigente prof.ssa Maria Soccorsa Colangelo- perché bene rappresentativo della nostra città, della nostra Puglia e della Nazione ed a valenza altresì internazionale nonché motore dell’economia e dei relativi indotti commerciali”.
L’Istituto “Fraccacreta” entra, quindi, a piè pari, anche nel mondo dell’agricoltura, e più precisamente dell’olivicoltura, intesa come importante fattore socio-economico e punto di forza per la rinascita del territorio.
Davvero imponente l’opera progettuale proposta dagli alunni dell’Istituto sanseverese per l’interdisciplinarietà e la trasversalità dei concetti esaminati ed altresì per la dimensione globale formulata all’insegna dei principi dettati da Agenda 2030: un business plan munito di analisi s.w.o.t., un’articolata presentazione grafica ed un video realizzato da Ilaria Biccari, Francesco Cappucci, Rita Carafa, Maria Michela De Nisi, Mary Soccorsa Di Mauro, Andrea Romano, con sottofondo musicale creato da Vincenzo Cicerale, Esmeralda Viglione e Federica La Penna e con la voce narrante di Felice Sirignese.
“Ogni alunno, pur essendo in d.a.d.- ha aggiunto la prof.ssa Lia Perna- ha potuto esprimere le proprie capacità e competenze secondo le inclinazioni personali: il risultato è un lavoro sinergico e completo, molto apprezzato dalla commissione esaminatrice”.
“Particolarmente significativo- ha concluso la Dirigente Colangelo- questo riconoscimento, che onora i nostri studenti per il loro proficuo e continuativo impegno profuso nella ricerca e nella valorizzazione dei prodotti tipici locali, perché maturato in epoca di piena emergenza sanitaria globale da Covid19: il Fraccacreta è garanzia di qualità dell’istruzione e della formazione ad ampio raggio”.

RUBINO20x20_postpubblicitario-02

Altri articoli

Back to top button