Comunicati

WI-FI ATTIVATO NELLE PRIME QUATTRO SCUOLE DI APRICENA

Biondi: “Proseguiamo sul percorso del miglioramento dei servizi a costi ridotti”

APRICENA – Da qualche giorno è stato attivato il servizio Wi-Fi nelle prime quattro scuole dell’istituto comprensivo “Torelli – Fioritti” di Apricena. “Si tratta – spiega il Consigliere Katia Biondi, Delegata al Controllo di Gestione – dei plessi “Pitta” (sia per la scuola primaria che per la scuola dell’infanzia “Arcobaleno”), “Rodari” e la “Sirenetta” in cui le insegnanti e i collaboratori scolastici stanno già usufruendo del servizio”.

“È una scelta fortemente voluta dalla nostra Amministrazione – va avanti Biondi – che grazie alla collaborazione con Fastlines, dell’Apricenese Domenico Cardella, ci consente di migliorare il servizio, riducendo di molto i costi delle bollette dell’Adsl. Con questa misura – prosegue – garantiamo inoltre ad ogni insegnante e ad ogni classe di poter gestire autonomamente i propri dispositivi tecnologici (tablet per il registro elettronico, lavagne Lim, ecc) restando nella propria sezione, senza dover spostarsi nelle aule multimediali”.

“Con l’attivazione in queste scuole diamo il via ad un’opera che coinvolgerà nei prossimi mesi tutti i plessi dell’Istituto Torelli – Fioritti, che saranno dotati del servizio Wi-Fi. Tra l’altro, abbiamo riattivato la rete internet per la scuola primaria “Pitta” dove mancava da due anni e fornito questo servizio, per la prima volta, nelle scuole dell’infanzia “La Sirenetta” e “Arcobaleno”, garantendo standard superiori a quelli richiesti per legge”.

“Grazie al grande impegno del Consigliere Katia Biondi – sottolinea il Sindaco Antonio Potenza – stiamo dotando delle migliori tecnologie diversi luoghi pubblici della nostra Città contenendo i costi. La fornitura del servizio Wi-Fi nelle scuole segue la realizzazione dei punti “Internet – Free” su Piazzale Andrea Costa e Piazza Giovanni da Apricena, oltre al “Wi-Fi” già attivato da tempo a Palazzo della Cultura e presso la sede della Polizia Locale, insieme alla fornitura di rete al Palazzo di Città. Tutti servizi offerti gratuitamente che ci permettono di risparmiare decine di  migliaia di euro all’anno sulle utenze rispetto al passato”.

Ufficio Stampa Comune di Apricena

Altri articoli

Back to top button