Eventi

XIV Festival della Letteratura Mediterranea Tra gli ospiti i Radiodervish e Fabrizio Gifuni Mercoledì 14 settembre 2016 ore 10.30 – Cineporto di Foggia

Lucera, 09 settembre 2016 – La XIV edizione del Festival della Letteratura Mediterranea, ideata e curata dall’associazione Mediterraneo è Cultura, sarà presentata alla stampa mercoledì 14 settembre 2016 alle ore 10.30 al Cineporto di Foggia (in via San Severo, KM 2,00).

Alla conferenza stampa interverranno i membri del direttivo dell’associazione Mediterraneo è Cultura, il Sindaco di Lucera Antonio Tutolo, l’assessore alla Cultura del Comune di Lucera Federica Triggiani e i main sponsor del Festival.

Durante la conferenza sarà esposto nei dettagli il ricco programma del Festival che porterà nelle piazze di Lucera per una settimana, dal 18 al 25 settembre, ospiti provenienti dai diversi paesi del Mediterraneo e non solo. Tanti gli appuntamenti da segnare in agenda, tra i quali spiccano il concerto dei Radiodervish in programma sabato 24 settembre alle 22.00 in piazza della Repubblica e il reading ‘Ragazzi di vita di Pasolini’ con Fabrizio Gifuni che si esibirà per la prima volta al Teatro Garibaldi di Lucera domenica 25 settembre alle 21.00.

Tutti gli appuntamenti ruoteranno intorno al tema scelto per questa edizione: Il segno ci fa umani.

Gli organizzatori, partendo da una riflessione sull’istinto umano di produrre il segno, si sono posti delle domande: cosa ci spinge a scrivere, danzare, fotografare? A cosa ci serve?

La risposta è che la capacità di produrre segni accomuna gli uomini e li rende simili al di là delle lingue, delle etnie, delle religioni e delle appartenenze territoriali; attraverso il segno non solo ci riconosciamo, ma ci mettiamo in ascolto e otteniamo mezzi per conoscere gli altri.

Vivere di segni, di questa capacità innata e meravigliosa, è quel che ci rende umani. È complicato, serio e divertente, a volte anche sfiancante. Ma non possiamo farne a meno.

Questo vuole essere il senso del XIV Festival della Letteratura Mediterranea, un momento di riflessione su ciò che conta, veramente, nelle nostre vite e un laboratorio di creazione di nuovi segni comuni.

Tutto questo sarà fatto grazie ai confronti artistici, ma soprattutto umani con gli ospiti del Festival. Perché l’uomo che scrive o che disegna non è l’artista, l’intellettuale, né il personaggio per qualche tempo famoso; è sempre e prima di tutto un uomo.

Durante la conferenza stampa si parlerà anche dell’FLM-LAB, che si svolgerà dal 18 al 23 settembre, un insieme di attività produttrici di segni, visibili in parti diverse della città. Perché Lucera è un laboratorio di idee virtuose, che vogliamo mettere in connessione tra loro per andare oltre gli attuali confini di spazio e tempo.
Il Festival della Letteratura Mediterranea ha il patrocinio della Regione Puglia e del Comune di Lucera.

In allegato l’immagine della XIV edizione del Festival della Letteratura Mediterranea.

Seguite la pagina facebook per scoprire tutte le novità sul Festival:

www.facebook.com/festivaldellaletteraturamediterranea

#XIVFLM #FLMlab #segniumani #waw

 

Altri articoli

Back to top button