In evidenza

“TROPPI SOLDI PER RISTRUTTURARE IL ‘PONCHIELLI’”

L’ASSOCIAZIONE “CAMBIAMO SAN SEVERO” CRITICA L’OPERATO DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Altri 300 mila euro sono stati spesi dall’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco GIANFRANCO SAVINO. Ben 250 mila euro sono stati spesi per restaurare i locali che ospiteranno la SOGET,

 

società esterna che si occupa della riscossione dei tributi. Infatti questo servizio di riscossione dei tributi è affidato ad una società esterna ed il contratto, stipulato qualche anno fa ed ultimamente rinnovato, prevede fra le clausole che i locali devono essere messi a disposizione dall’Ente comunale. Lo scorso mese di luglio del 2012, la SOGET ha chiesto al Comune dei nuovi locali, richiesta subito accontentata dai nostri amministratori che hanno trovato i locali, i soldi per finanziare questo “trasloco” ed hanno anche individuato un tecnico esterno che si occuperà di progettare il restauro del nuovo ufficio per la riscossione tributi. Infatti oltre ai 250 mila euro che si spenderanno per restaurare i locali, l’Amministrazione ha affidato ad un architetto esterno, al costo di 40 mila euro, l’incarico di progettazione dei lavori. In un periodo di ‘spending review’ sarebbe stato opportuno utilizzare locali già a disposizione dell’Ente e affidare l’incarico di progettazione ai tecnici già presenti nella struttura comunale. Queste risorse economiche se risparmiate avrebbero potuto consentire l’avvio di un progetto con voucher lavoro per i cittadini in difficoltà o offrire servizi alla comunità, come aree verdi attrezzate, il ripristino di alcune strade o lavori di ristrutturazione a qualche edificio scolastico per i quali non ci sono mai soldi.

LINO ALBANESE

San Severo, 11 Aprile 2013

Altri articoli

Back to top button