In evidenza

ANCORA BUONE NOTIZIE DAI CANTIERI DIDATTICI SPERIMENTALI AL PARCO URBANO

C’E’ INTESA TRA IL CENTRO RICERCA LE ARTI, LA COMUNITA’ EDUCATIVA PER MINORI “IL COCCODRILLO”  E LE ISTITUZIONI.

Non mancano approcci di carattere pedagogico in quella che , da settimane, è diventata la Piazzetta più rinomata della città di San Severo ormai meta di cittadini  che si informano, curiosi, di quello che si sta succedendo e

 

cosa si sta realizzando.  Un’esperienza che, questa volta, ha visto protagonisti i giovani adolescenti della Comunità educativa per minori Il Coccodrillo nata nell’estate del 2011, dall’esigenza territoriale di gestione dei minori sottoposti a provvedimento giudiziario penale; che “grazie all’intesa tra il M° Silvestro Regina responsabile del Centro Ricerca Le Arti e il dr. Felice Valentino,responsabile della comunità Il Coccodrillo, offre, ai giovani della comunità, un’opportunità formativa e conviviale con lo scopo di incidere sui ragazzi un’identità personale e collettiva attraverso la  partecipazione creativa a Opere di pubblico interesse”. Il dr. Felice Valentino sottolinea  a La Gazzetta di San Severo’, in esclusiva : “La comunità educativa non deve intendersi come contenitore bensì come occasione di integrazione. Il nostro obiettivo, in concomitanza con le norme del diritto internazionale, nazionale,  e  regionale è quello di garantire ai giovani opportunità sia lavorative che formative” – con la consapevolezza di chi, persegue un obiettivo al quanto arduo. Inoltre” – prosegue – “ si potrebbe discutere di un’eventuale gestione di alcune zone del Parco a titolo di volontariato, affinchè i giovani non vengano abbandonati a se stessi ”. L’esperienza in atto  mira al raggiungimento di un progetto concreto e di carattere sociale, p non utopico attraverso la promozione della dignità della persona umana, quale elemento imprescindibile ricordandoci che il rispetto è un diritto inviolabile, da difendere e proteggere. Il M° Silvestro Regina aggiunge: “ vivo con grande piacere questa esperienza con i ragazzi, minori, della comunità Il Coccodrillo, che si stanno integrando con passione ed impegno con tutto lo staff del Centro Ricerca Le Arti in un progetto molto impegnativo. In questi pochi giorni di frequenza dei cantieri ho potuto notare che il lavoro creativo, come lo è una pavimentazione artistica a mosaico, seppur impegnativo e difficoltoso nel selezionare le pietre, impastare la calce, mettere in opera i tasselli rispettando i livelli e il disegno, ha fatto scattare in loro un interesse molto alto; la soddisfazione che provano nel vedere i risultati, frutto del loro impegno, sta tracciando nei loro comportamenti un senso di responsabilità e una gioia nei loro occhi, che non ha prezzo. Intendo proseguire questa intesa con la comunità, con il tentativo di offrire loro un mestiere gratificante e decoroso che possano utilizzarlo come riscatto, per una vita futura più generosa e rispettosa per se stessi e per gli altri”.



“Agisci in modo da trattare l’uomo così in Te come negli altri sempre come fine,mai solo come mezzo” .

Immanuel Kant Soccorsa Canistro

Altri articoli

Back to top button