In evidenza

Approvato il Regolamento per la disciplina del mercato contadino #TAVOLIEREFILIERACORTA

Approvato dal consiglio comunale il Regolamento degli uffici e dei servizi e il Regolamento per la disciplina del mercato contadino #TAVOLIEREFILIERACORTA.

Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco Francesco Miglio per l’approvazione dei regolamenti. “Il Consiglio Comunale – spiega il Sindaco Francesco Miglio – ha approvato due importanti accapi. Il Regolamento

 

degli uffici e dei servizi consentirà una migliore gestione degli uffici, del personale e dei servizi offerti ai cittadini, mentre il mercato contadino risponderà alle esigenze di rilancio dei prodotti tipici locali e di risparmio per i consumatori”.

“Il Regolamento degli uffici e dei servizi – aggiunge l’assessore al Personale, Simona Venditti – intende assicurare una migliore organizzazione del lavoro della macchina amministrativa, puntando su elevati standard qualitativi delle funzioni e dei servizi; economicità di gestione; qualità ed efficienza delle prestazioni lavorative; trasparenza ed imparzialità dell’operato della pubblica amministrazione e verifica della qualità dei servizi offerti e del grado di soddisfazione dei cittadini”. Inoltre il regolamento consentirà di prevedere efficaci meccanismi di misurazione e valutazione delle performance delle prestazioni e delle attività svolte dalla tecnostruttura.

Il Regolamento per la disciplina del mercato contadino #TAVOLIEREFILIERACORTA consentirà invece di istituire un mercato contadino domenicale a Kilometro Zero riservato agli imprenditori agricoli, che avrà sede presso l’area mercatale attrezzata di Porta San Marco e che sarà operativo non appena saranno conclusi i lavori di ristrutturazione. “Obiettivo del progetto – precisa il Vice Sindaco Francesco Sderlenga – condiviso nelle finalità con il Movimento Terra Nostra agevola l’incontro tra consumatori e produttori per valorizzare una politica economica a Kilometri zero e consentire la vendita di prodotti agricoli di qualità a prezzi convenienti saltando i passaggi della vendita commerciale”.

All’interno del mercato potranno inoltre essere effettuate iniziative culturali, didattiche e dimostrative legate ai prodotti alimentari del territorio rurale di riferimento.

Altri articoli

Back to top button