Prima paginaSport

Basket: l’Allianz San Severo torna a vincere, Ferrara perde 89-81 dopo un supplementare

Di Angelo Petrucci

Ritorno al successo per l’Allianz Pazienza Cestistica Città di San Severo, che davanti al caldo pubblico assiepato sulle tribune del Pala “Falcone e Borsellino” vince dopo un supplementare contro la tassi Group Ferrara per 89-81. Il sesto punto stagionale matura nell’ottava giornata del campionato di Serie A2 Old Wild West dopo una gara equilibrata e combattuta, col risultato quasi sempre in bilico. La vittoria della squadra di coach Pilot genera l’aggancio in classifica proprio ai danni degli estensi, a quota 6 nel girone rosso.

Il primo quarto è equilibrato, con i padroni di casa che arginano i biancazzurri trainati da Pianegonda, Campani e Cleaves. I sanseveresi al 10’ chiudono in vantaggio per 20-16 grazie alle giocate di Daniel, Lupusor, Bogliardi e Sabatino.
Secondo quarto in cui Ferrara inizia decisamente meglio. Il break di 0-6 firmato da Jerkovic, Cleaves e Smith costringe coach Pilot a chiamare timeout sul 20-22 al 12’. La sospensione giallonera non porta gli effetti sperati, i ferraresi incrementano ulteriormente il break portandolo fino a 0-14 (22-30 al 14’) approfittando di una penetrabile difesa dell’Allianz Pazienza. Ad interrompere il trend ci prova Sabatino con una tripla, la reazione è timida e la Tassi Group gioca con un’ottima fluidità, arriva così un nuovo minuto di sospensione per i pugliesi sul 28-35 del 16’. I padroni di casa riprendono a giocare in velocità, riacquisiscono fiducia e sul 39-32 del 17’ la sospensione è estense. San Severo passa alla difesa a zona, pressa ed alza il ritmo, il Kleb ha difficoltà in attacco ed i gialloneri trovano con Fabi il 37-39 che genera il timeout chiesto da coach Leka al 19’. Le due compagini non trovano più la via del canestro e vanno negli spogliatoi sul 37-39.
Al rientro sul parquet l’inerzia è tutta a vantaggio del Kleb, che con Bellan e Bertetti sigla un parziale di 0-5. Wilson, Daniel e Bogliardi ridanno fiducia all’Allianz Pazienza che riapre le sorti del match trovando il 46-46 al 24’ e poi le ribalta col sorpasso. Di qua gli ospiti alzano il ritmo e riprendono a condurre grazie agli apporti di Cleaves, Jerkovic e Tassone, così trovato il 51-57 al 28’ c’è una nuova sospensione foggiana. Daniel riduce il gap e la terza sirena suona sul 55-57.
Ultima frazione di gioco in cui il tiro dalla lunga distanza è la soluzione offensiva prediletta da ambedue le squadre. Si gioca punto a punto, con sorpassi continui e reciproci. I ritmi sono sostenuti, ma al 38’ il Kleb trova il +5 (68-73), coach Pilot richiama i suoi in panchina per raddrizzare la situazione. La difesa sanseverese si stringe, Fabi guida l’offensiva e così l’equilibrio è ristabilito al 39’, timeout di Spiro Leka. Entrambe le squadre incappano in errori, come il fallo commesso in attacco da Cleaves sul 73-73 a 6” da quello che sarebbe potuto essere il termine della disputa, San Severo non capitalizza il possesso e si va all’overtime.
Bogliardi e Fabi impattano al meglio nel supplementare generando il 79-73 al quale si oppongono immediatamente Tassone e Cleaves per il 79-78. Al 43’ Daniel lascia il campo compiendo il quinto fallo, mentre San Severo si tiene in vantaggio, e prova ad incrementarlo, con gli apporti di Bogliardi, Lupusor e Wilson. La fuga della Cestistica Città di San Severo si materializza e trovato il +7 scatta un risicato garbage time nel quale i gialloneri si concentrano ad incrementare la differenza canestri. Al suono della quinta sirena festeggiano i padroni di casa per 89-81. Salgono a tre le vittorie dei pugliesi, proprio come Ferrara. Il prossimo impegno dell’Allianz Pazienza sarà a Nardò, la Tassi Group invece si recherà a Cividale del Friuli.

Allianz Pazienza San Severo – Tassi Group Ferrara 89-81 (20-16, 17-23, 18-18, 18-16, 16-8 )
Allianz Pazienza San Severo: Edward lee Daniel 21 (5/8, 0/2), Ion Lupusor 17 (3/6, 3/5), Matteo Bogliardi 16 (2/4, 3/5), Carren deroyce jr Wilson 15 (5/11, 1/3), Agustin Fabi 14 (1/3, 4/8), Antonino Sabatino 6 (0/3, 2/5), Janko Cepic 0 (0/1, 0/2), Keller cedric Ly-lee 0 (0/0, 0/0), Goce Petrusevski 0 (0/0, 0/0), Michele Mecci 0 (0/0, 0/0), Manuel Livini 0 (0/0, 0/0), Andrea Arnaldo 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 18 / 23 – Rimbalzi: 30 8 + 22 (Edward lee Daniel 12) – Assist: 20 (Ion Lupusor, Matteo Bogliardi 5)
Tassi Group Ferrara: Andy Cleaves ii 24 (3/5, 3/6), Mihajlo Jerkovic 12 (4/4, 1/2), Andrew Smith 11 (3/5, 1/5), Luca Campani 8 (2/6, 1/4), Maurizio Tassone 8 (3/3, 0/1), Simone Bellan 7 (2/3, 1/3), Tommy Pianegonda 7 (2/3, 1/3), Gianmarco Bertetti 4 (2/6, 0/2), Leonardo Cavicchi 0 (0/0, 0/0), Samuele andrea Valente 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 15 / 17 – Rimbalzi: 30 6 + 24 (Andrew Smith 9) – Assist: 13 (Gianmarco Bertetti 6)

Altri articoli

Back to top button