In evidenzaSport

Basket: torna a vincere l’Allianz Pazienza, battuta l’accreditatissima Verona per 88-77

Di Angelo Petrucci

Nella ventiquattresima giornata del campionato di Serie A2 Old Wild West, l’Allianz Pazienza Cestistica Città di San Severo ospita e batte l’accreditatissima Tezenis Scaligera Verona. Dopo undici vittorie consecutive, i veneti cedono il passo per 88-77 e ritrovano la sconfitta dopo un intero girone, in quanto l’ultima disfatta della squadra di coach Ramagli è stata proprio contro i sanseveresi. I gialloneri, senza la guida di coach Bechi (assente per aver contratto il Covid-19) tornano al successo dopo aver perso le ultime tre gare. I due punti sono frutto di una gara giocata a ritmi alti, con il giusto piglio. Protagonisti sono stati Tortù (18 punti), Pepper (21), Piccoli (15) e Sabin (14), che hanno vanificato gli sforzi compiuti da Johnson (25) ed Anderson (14).

Primo quarto molto fisico, le difese sono le protagoniste principali della frazione che, inevitabilmente, ha un punteggio decisamente basso. Su entrambi i lati non c’è un protagonista principale, ma apporti di squadra. Al 10’ la Tezenis conduce 13-15.
Grant e Candussi siglano il 13-22 sul quale coach Piersante non può far altro che chiamare timeout al 12’. La sospensione ha esattamente gli effetti contrari rispetto a quelli sperati, perché gli scaligeri con Johnson, Pini ed ancora Candussi si portano sul 18-30 al 14’. I gialloneri reagiscono con Tortù e Pepper un minuto più tardi, tocca così alla panchina ospite sospendere il gioco sul 24-30. Moretti dà il suo apporto alla causa e l’equilibrio è ristabilito. Quando le squadre tornano negli spogliatoi il tabellone luminoso recita 35-37.
Si allargano le maglie difensive al rientro in campo, la Tezenis non riesce a trovare un allungo importante con Johnson e Rosselli, poiché l’Allianz Pazienza risponde a tono con Pepper, Serpilli e Piccoli. Il terzo quarto termina sul 52-54.
Si accende finalmente Ty Sabin e ribalta la situazione con i gialloneri che si portano in vantaggio per 58-54, con coach Ramagli a richiamare i suoi in panchina al 31’. Le due squadre tirano frequentemente dall’arco, Johnson prova a dare una scossa ai suoi ed evita la fuga dell’Allianz Pazienza guidata da Tortù. Sale in cattedra Piccoli ed i sanseveresi provano a prendere il largo a metà frazione quando sono avanti per 71-60. I pugliesi provano a tutelare il divario, ma la Scaligera dimostra di non aver intenzione di mollare grazie a Rosselli, Casarin ed Anderson, i quali capitalizzano al meglio anche le opportunità giunte da una serie di decisioni arbitrali, così al 38’ coach Piersante deve chiedere timeout perché i veneti trovano il 77-77. Pepper e Sabin provano a togliere le castagne dal fuoco, i padroni di casa stringono le maglie difensive, intanto i gialloblù ricorrono al fallo sistematico. Il tempo gioca a favore di San Severo, che riesce a bissare il successo dell’andata, stavolta per 88-77.
È un successo che rilancia San Severo in zona playoff con 24 punti, invece i veronesi restano fermi a quota 33 nel girone rosso.

Allianz Pazienza San Severo – Tezenis Verona 88-77 (13-15, 22-22, 17-17, 36-23)
Allianz Pazienza San Severo: Dalton Pepper 21 (4/5, 4/9), Lorenzo Tortu 18 (5/7, 2/3), Matteo Piccoli 15 (2/3, 2/4), Ty Sabin 14 (0/2, 4/9), Michele Serpilli 7 (2/2, 1/3), Antonino Sabatino 6 (1/1, 0/2), Samuele Moretti 5 (2/5, 0/0), Gabriele Berra 2 (1/1, 0/0), Tommaso De gregori 0 (0/0, 0/0), Goce Petrushevski 0 (0/0, 0/0), Alessandro Bertini 0 (0/0, 0/0), Matteo Chiapparini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 15 / 28 – Rimbalzi: 28 8 + 20 (Dalton Pepper 9) – Assist: 23 (Dalton Pepper 7)
Tezenis Verona: Xavier Johnson 25 (9/13, 0/0), Karvel Anderson 14 (1/5, 4/6), Sasha mattias Grant 9 (3/4, 1/1), Giovanni Pini 8 (4/4, 0/0), Liam Udom 7 (1/1, 1/3), Guido Rosselli 6 (2/2, 0/2), Francesco Candussi 6 (3/6, 0/0), Davide Casarin 2 (1/3, 0/2), Lorenzo Caroti 0 (0/1, 0/4), Marco Spanghero 0 (0/3, 0/2), Nikola Nonkovic 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 11 / 20 – Rimbalzi: 32 11 + 21 (Xavier Johnson 6) – Assist: 12 (Guido Rosselli 5)

Altri articoli

Back to top button