ComunicatiIn evidenza

Caposiena: a distanza di un anno il fallimento dell’amministrazione Miglio continua.

Ieri sera  in consiglio comunale si è discusso il rendiconto 2019 ovvero come l’amministrazione ha utilizzato i soldi dei cittadini e con quale visione di città e suoi servizi offerti.

Al netto dell’elogio sul pareggio contabile, che fortunatamente ha contraddistinto il comune di San Severo da quando è nata la repubblica, non mi pare si possa affermare che i servizi offerti ai cittadini siano migliorati o che sia migliorata la vivibilità nel suo complesso.

È proprio sull’ultimo punto che è necessario e doveroso aprire una riflessione politica con la città, in quanto se è vero che per i conti occorrono buoni contabili, per amministrare occorre fare buona politica. Il rendiconto non può diventare oggetto di mera revisione tecnica di numeri dobbiamo invece guardare questi numeri cosa hanno prodotto in termini di vivibilità e servizi.

Il verde pubblico? Strade e viali degne fotocopie di villaggi amazzonici che quotidianamente i cittadini denunciano sui social.

Pattumiere a cielo aperto, e considerando che la tari aumenterà esponenzialmente nel breve termine possiamo dire che il servizio è assolutamente insoddisfacente.

Cultura? Ordinaria amministrazione, nessuna pianificazione di particolare rilievo.

Investimenti? Avevamo a disposizione 22 milioni di euro da impiegare in opere pubbliche di cui invece ne sono stati spesi solo 3, per altro con diversi lavori lasciati incompiuti

Nessun punto di aggregazione per famiglie e anziani. Nessuna azione per togliere disuguaglianze.

Ci aspettavamo da questa nuova consiliatura un trend diverso ma a quanto pare avremo sempre la stessa musica, maestro.

Insomma il fallimento  politico continua e la città è in balia di parolieri che sostengono che va tutto a meraviglia!

Il consigliere comunale di F.I.

Avv Rosa Caposiena

Altri articoli

Back to top button