Comunicati

Carla Giuliano (M5S): “faremo quanto in nostro potere per impedire il declassamento dell’Ospedale di San Severo”

“A causa di improrogabili impegni alla Camera dei Deputati non potrò prendere parte al Consiglio Comunale riguardante la situazione dell’Ospedale Civile “Teresa Masselli” previsto per oggi, 14 novembre, presso la Sala Consiliare del comune di San Severo”.
Così Carla Giuliano, deputata del M5S di San Severo che prosegue: “Tuttavia, sto seguendo la questione con attenzione e impegno e continuerò a farlo, conscia dell’importanza che essa riveste per tutta la cittadinanza e per l’utenza limitrofa, oltre che per gli operatori che prestano il loro servizio all’interno del nosocomio”

“L’Ospedale di San Severo – prosegue Giuliano – registra pesanti carenze di organico e di professionalità fondamentali (primari, medici di reparto, infermieri, radiologi e tecnici di laboratorio) e gravi deficit di manutenzione alle apparecchiature. Vi è dunque una situazione molto critica che richiede urgenti interventi di potenziamento per porre rimedio ad un’offerta sanitaria sempre più inadeguata che mortifica e penalizza l’intera utenza.
Noi, come Movimento5Stelle faremo quanto in nostro potere per impedire un declassamento del nosocomio sanseverese che risponderebbe solo a tecniche di illogica razionalizzazione dei costi e procurerebbe gravi ripercussioni sull’utenza di San Severo e del suo comprensorio.
Al Consiglio comunale odierno parteciperà la consigliera regionale M5S Rosa Barone, ma noi chiediamo ai cittadini di partecipare in massa per prendere coscienza della situazione”.
“Al Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano chiediamo risposte ed azioni concrete per impedire che questo scempio venga perpetrato ai danni di San Severo, Torremaggiore e, in definitiva, dell’intera Capitanata”, conclude la parlamentare M5S.

Altri articoli

Back to top button