In evidenza

Censano: “Miglio-Damone avevano promesso l’abbassamento della tassazione locale”

“Adesso i sanseveresi potranno ritenersi contenti di esser stati letteralmente turlupinati da soggetti che, dopo aver promesso a gran voce l’abbassamento della tassazione locale, hanno inteso applicare la TASI nella misura massima! …e che dire poi sul fronte della lotta alla criminalità? La soluzione è stata

 

quella di chiedere al comando dei vigili di fare multe a catena a chi guida l’auto senza l’utilizzo della cintura, mentre il sindaco Francesco Miglioparcheggia impunemente la sua auto sul marciapiede di casa paterna, accampando scuse puerili!
Miglio e Damone avevano promesso che in cento giorni avrebbero fatto grandi cose: ricordate?…3mila posti di lavoro ed avrebbero trasformato la Città in un giardino.
Oggi la nostra San Severo è più sporca di prima, in pieno centro si vedono nuovamente siringhe di insulina abbandonate in fioriere diventate pattumiere a cielo aperto, ma soprattutto è più povera di ieri perché, come sapevamo, questi sono comunisti e si dichiarano a favore dei poveri …a tal punto che vogliono che aumenti il loro numero!”



Ettore Censano

Altri articoli

Back to top button